ViaggiNews

Nevicata record a Capracotta, le immagini spopolano in Rete e sui media VIDEO

giovedì, 12 marzo 2015

nevicata capracotta

Il piccolo paesino di Capracotta, in provincia di Isernia, è diventato famoso il tutto il mondo grazie a una nevicata da record. Il poco meno di 24 ore, infatti, l’intero paese è stato letteralmente coperto dalla neve. Le immagini surreale del paesino seppellito sotto la neve sono state trasmesse durante i Tg di mezzo mondo e i video messi in Rete, amatoriali e non, hanno registrato migliaia di visualizzazioni.

Capracotta, nevicata da record la rende famosa in tutto il Mondo

In solo 18 ore, tra il 7 e l’8 marzo scorsi, sul piccolo paesino di Capracotta, che si trova a 1420 metri di altitudine, sono caduti ben 256 centimetri di neve. Gli abitanti, circa 1000, anche se abituati alle nevicate copiose, si sono trovati, loro malgrado, ad affrontare un evento unico. Gli usci di molte case sono rimaste bloccate tanto da costringere molte persone ad uscire dalla finestra.

In poche ore Capracotta è diventata famosa perché alcuni dei Media più importanti del Mondo hanno trasmesso le immagini di questa nevicata facendo molta pubblicità alla località sciistica, fino a oggi sconosciuta ai più.

La Cnn ha mandato in onda il video della nevicata e ha anche ipotizzato un eventuale record mondiale per la caduta di così tanta neve in poche ore. Record che minerebbe quello al momento detenuto dalle città di Boston e Silver Lake, nel Colorado, sulle quali nel 1921 caddero circa 2 metri di neve in 16 ore. Spetterà dunque all’Organizzazione Meteorologica Mondiale confermare, o meno, se questa nevicata entrerà nel libro dei record.

Il quotidiano inglese The Telegraph, per documentare quest’evento scrive “Un paesino italiano potrebbe diventare uno dei luoghi più nevosi del mondo dopo essere stato ricoperto da 2,56 metri di neve in meno di 24 ore. Gli abitanti salgono su grossi cumuli di neve per entrare nelle finestre ai primi piani e vanno in giro con ciaspole e sci”.

Il Daily Mirror, altro quotidiano britannico, invece, ha scritto “Ogni ‘Brit’ (sta per britannico) che si lamenta della neve dovrebbe prendere lezione dagli abitanti di Capracotta”. È proprio vero, infatti gli abitanti, nonostante i disagi provocato dalla nevicata, si dicono felici delle attenzioni rivolte al loro paese da ogni parte del Mondo.

Il sindaco di Capracotta, Antonio Monaco, dichiara: “Quando ho visto il servizio della Cnn non potevo credere ai miei occhi. Non ho avuto tempo di realizzare perché sono stato impegnato in diverse telefonate con redazioni di mezzo mondo. La neve è il nostro sponsor, speriamo continui così. Tutti i nostri impianti sciistici sono aperti e fruibili”. E poi manda un messaggio agli americani dicendo: “Spero che non siano ‘arrabbiati’ con noi per il regalo che madre natura ci ha fatto e a loro chiedo di gemellarci. Un gemellaggio tra Capracotta, Boston e Silver Lake, le prime della classe in materia di abbondanti nevicate”.


Tags:

Altri Articoli Interessanti: