ViaggiNews

Nasce una nuova isola paradisiaca nell’arcipelago di Tonga

giovedì, 12 marzo 2015

Thinkstock

Thinkstock

Alcuni giorni fa, nello stato-arcipelago di Tonga, è emersa dall’Oceano Pacifico una nuova isola vulcanica talmente bella che, già dalle prime valutazioni, è stata considerata un vero e proprio tesoro turistico e naturale. Tra i primi tre a mettere piede su questa nuova isola e a scalarne la cima (250 metri) è stato un italiano Gianpiero Orbassano.

L’uomo, torinese di 63 anni, trasferito ormai da vent’anni a Tonga e proprietario dell’hotel Waterfront di Tonga, la settimana scorsa ha scattato le prime foto dell’isola evidenziando la sua forma conica con circa 1.300 metri per 800 di estensione. L’uomo è sbarcato sull’isola di sabbia nera quando la superficie era ancora calda e il lago nel cratere aveva ancora un fortissimo odore di zolfo.

Orbassano a una radio australiana avrebbe raccontato che l’isola si è creata in questa giornata splendida e ha fatto capire immediatamente le sue potenzialità turistiche dato che i turisti potrebbero scalare la cima dell’isola, godere di una vista speciale e non è nemmeno poco distante dalla capitale.

L’isola a oggi non ha ancora un nome e, a quanto pare, si sarebbe iniziata a creare un mese fa quando un vulcano sottomarino sarebbe entrato in funzione dal fondo dell’Oceano. L’eruzione avrebbe così formato quest’isola che però a sua volta è destinata ad erodersi e a sommergersi di nuovo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: