ViaggiNews

I migliori ristoranti e caffè di Milano e Roma? Si trovano tutti su Zomato!

mercoledì, 11 marzo 2015

Zomato

Finalmente Zomato, la piattaforma globale che fornisce informazioni su oltre 1 milione di ristoranti in 22 Paesi del mondo è sbarcata anche in Italia per guidare turisti e golosi a Milano e Roma.

Nata in India nel 2008, Zomato è diventata a poco a poco un fenomeno davvero planetario acquisendo aziende in tutto il mondo per diventare leader nel suo settore.

Questo fantastico portale (anche app) farà la gioia non solo dei turisti che avranno così indicazioni veloci e sicure su quale tipo di locale scegliere per consumare un vero pranzo italiano, ma anche di chi magari è di passaggio in città e non vuole finire a consumare una piadina fredda nel solito baretto moscio, infine i consigli di Zomato potrebbero ispirare anche i cittadini di queste città per scoprire nuovi luoghi da frequentare.

Stilare un elenco di 18 mila locali non è stata un’impresa facile. In dicembre Zomato ha acquisito il portale Cibando e poi da quel momento sono partite le ricerche in bicicletta e in auto per esaminare in modo dettagliato bar, trattorie, club, caffè, ristoranti, ecc… per rendere immediatamente disponibili con semplicità e chiarezza sul device le coordinate geografiche e la mappa, nonché le immagini.

Le categorie di ricerca infatti sono numerose e comprendono, per esempio: popolarità e prezzo, poi tra le cucine popolari si distinguono: tavola fredda, finger food, birreria, ecc…

Infine, per i più pigri ci sono le collezioni, trattasi di vetrine tematiche aggiornate per venire a conoscenza delle ultime novità in campo gastronomico e comprendono suggerimenti come: stasera partita, perle nascoste, quando manca la schiscetta, vista mozzafiato, a prova di studente…

“La filosofia del servizio è proprio quella di un gruppo di amici a cui si può chiedere: dove mi vado a mangiare una bella carbonara? Ecco Zomato offre questo ma senza dare stelle o giudizi solo fornendo informazioni” riferisce Guk Kim, manager ventiseienne di Zomato Italia all’Ansa.

Nei prossimi anni Zomato investirà 6 milioni di dollari per accrescere il proprio business e quindi si prevede di coprire altre 6 città italiane, tra cui anche Firenze.

Insomma, il cibo rimane in grande filo conduttore, ma anche l’aspetto del networking non è affatto secondario.

Con questi assi in mano Zomato promette davvero bene, voi lo conoscete già? L’avete provato?

Fonte foto: web

(Ansa.it)

Tags:

Altri Articoli Interessanti: