ViaggiNews

Vitello tonnato, come preparare un piatto ever green

martedì, 10 marzo 2015

vitello tonnato ricetta

Uno dei piatti intramontabili della cucina italiana è di sicuro il vitello tonnato, tanto gettonato soprattutto negli anni ottanta. Si tratta di un antipasto classico, ma anche da servire come un secondo, da preparare con largo anticipo visto e considerato che si tratta di un piatto che va servito freddo.

Vitello tonnato, ecco come prepararlo

Ingredienti

  • 600 gr di magatello di vitello
  • 100 gr di tonno in scatola
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 3 filetti di acciughe
  • 2 foglie di alloro
  • 50 gr di capperi
  • 1 cipolla
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 uova
  • 200 ml di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Ecco la ricetta consigliata dal sito di cucina buonissimo.org

Preparazione

Mettere il magatello di vitello in una pentola con la carota, il sedano, la cipolla e l’alloro, versare 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungere il sale e il pepe a piacimento. Unire il vino bianco e dell’acqua. Fare cuocere a fuoco lento per circa un’ora e mezza girandolo di tanto in tanto. Una volta cotto il vitello lasciarlo raffreddare nella pentola all’interno del sugo di cottura.

È adesso il momento di preparare la salsa tonnata.

Fare rassodare le uova in un pentolino con 400 millilitri di acqua per 6 minuti.

Mettere in una terrina il tonno, i tuorli d’uovo precedentemente rassodati, i capperi, le acciughe, un cucchiaino di olio e un mestolino di brodo di cottura del vitello. Frullare il tutto fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Tagliare il vitello a fettine sottili, disporle su un piatto e ricoprire con la salsa tonnata. Guarnire il tutto con altri capperi. Et voilà, il vitello tonnato è pronto.

Suggerimenti utili per la preparazione

Se la salsa tonnata risulta essere troppo densa aggiungere ancora un po’ di brodo di cottura.

A piacimento si può aggiungere anche della maionese alla salsa tonnata. Inoltre è possibile invece che il magatello di vitello usare il girello. Buon appetito!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: