ViaggiNews

Il Giappone arriva in Italia: un giardino magico nel cuore di Roma

giovedì, 5 marzo 2015

Thinkstock

Thinkstock

Gli amanti della cultura giapponese saranno entusiasti nel sapere che riapre ufficialmente il 12 marzo il Giardino dell’Istituto Giapponese, sorto su un territorio in concessione dal Comune di Roma dall’architetto Ken Nakajima. The Japan Foundation è nata nel 1972 con l’intento di favorire scambi culturali internazionali e in breve è diventata un organismo pubblico indipendente dal 1 ottobre 2003 le cui attività principali sono: arte e cultura, lingua giapponese, studi giapponesi e scambi culturali.

Il giardino, oltre ad essere di una rara bellezza, è il primo realizzato in Italia da un architetto giapponese Ken Nakajima e permette a chi ci passeggia di sentirsi veramente in Oriente. All’interno ci sono infatti tutti gli elementi tipici e tradizionali del giardino di stile sen’en, ma non solo. Come si legge sul sito del parco la veranda, tsuridono, che si protrae sul laghetto è uno dei migliori punti per godere la vista del giardino. Tra le piante presenti si trovano il ciliegio, il glicine, gli iris e i pini nani. Le pietre che formano la cascata provengono dalla campagna toscana.

Tutti gli eventi presso l’Istituto Giapponese di Cultura in Roma, comprese le visite guidate alla mostra o al giardino, sono a ingresso gratuito. Dal momento che le visite partono in orario, si raccomanda la massima puntualità, in caso di ritardo infatti l’Istituto non potrà garantire l’accesso al giardino.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: