ViaggiNews

Benvenuti a Hel, la penisola più stretta del mondo

martedì, 3 marzo 2015

penisola di hel

Di spettacoli della natura ne abbiamo visti diversi, come non ricordare la meravigliosa Mont Saint Michel, l’isola che non c’è, e ancora l’isola fatta interamente di conchiglie. Tutto questo, chiaramente, ci aiuta a comprendere quanto sia potente la natura. Quello di cui scriviamo oggi è un’altra opera d’arte di Madre Natura, si tratta di una penisola stretta che, in alcuni tratti, per giungere da una costa all’altra bisogna percorrere solo 100 metri.

Penisola di Hel, la più stretta del mondo

Sull’azzurro Mal Baltico si trova questa penisola lunga solo quarantacinque chilometri e larga, nella parte più vasta, solo tre. L’intera penisola, che si sviluppa all’interno del Nadmorski Park Krajobrazowy, viste le sue ridotte dimensioni è attraversata soltanto da una stretta strada che raggiunge tutti i piccoli paesi che qui si trovano. Tale strada, soprattutto nei periodi caldi, diventa a senso unico alternato per cui si trascorre tanto tempo in coda prima di poterla percorrere. Gli abitanti di questi villaggi vivono, ancora oggi, principalmente di pesca e di turismo. Tanti, infatti, coloro che ogni anno si recano sulla penisola di Hel per trascorrere delle meravigliose vacanze.

La penisola, che si trova in Polonia, inizia dal paese di Władysławowo e termina proprio con il paese di Hel che si trova sulla punta estrema di questa lingua di sabbia ricca di vegetazione. Proprio grazie al tanto verde di questa isola, a tratti selvaggia, diversi sono i luoghi adibiti a campeggio e i punti ristoro. Molte delle case dei pescatori trasformate in bar, locali e ristoranti dove è servito sempre pesce fresco pescato dagli abitanti dei villaggi.

Sulla penisola di Hel si trovano due fari, a nord c’è quello omonimo di Hel, costruito nel 1838, mentre a sud c’è quello di Jastarnia, risalente al 1872. I tanti turisti, oltre che ammirare la conformazione di questa penisola, dove in pochi minuti si può passare da una costa all’altra, visitano anche il Fokarium di Hel, una struttura che ospita le foche del Baltico allo scopo di ripopolare il mare della loro presenza.

Si consiglia di raggiungere la penisola di Hel in traghetto con partenza da Gdynia o da Danzica oppure in treno fino a Gdynia. Sulla penisola ci si può muovere poi con i bus o, per gli amanti delle due ruote, con biciclette.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: