ViaggiNews

Qatar Airways: le hostess non possono sposarsi e avere figli

martedì, 17 febbraio 2015

Qatar Airways

 

Qatar Airways: nel 2014 è stata eletta la seconda migliore compagnia aerea del mondo, dopo la Cathay Pacific. Prezzi competitivi e un’attenzione particolare ai clienti fanno sì che appunto sia gradevole volare con loro. Purtroppo però sembra che la politica della Qatar Airways nei confronti dei propri dipendenti – anzi nei confronti delle dipendenti donne – non ponga la stessa cura che riserva ogni giorno alle persone che viaggiano.

Secondo la denuncia l’International Transport Workers Federation (ITF) la società del Qatar fa firmare alle hostess un contratto di lavoro in cui si impegnano a non avere figli per i successivi 5 anni, altrimenti verranno licenziate. E non è tutto: se vogliono sposarsi devono comunicarlo al datore di lavoro, che comunque potrà decidere se tenerle al proprio impiego o licenziarle.

Qatar Airways: anche al Barcelona F.C. è stato chiesto di intervenire

In realtà è passato un anno e mezzo da quando l’ITF ha presentato denuncia delle condizioni non certo favorevoli in cui versano le hostess della Qatar Airways, ma finora non c’è stato alcun miglioramento. Il sindacato internazionale ha anche chiesto l’intervento della squadra di calcio del Barcellona, chiedendo di riconsiderare la possibilità di un nuovo contratto come sponsor.

Come si difende la compagnia? In una lettera privata al Washington Post si cercano di smussare i toni, sottolineando che in realtà molte hostess sono sposate. Eppure c’è chi non la pensa in questo modo, come Akbar Al-Baker, Ceo della compagnia, che dichiarato che se una donna accetta di firmare un contratto di lavoro a determinate condizioni poi non dovrebbe lamentarsi.

Gabriel Mocho, segretario dell’aviazione civile  dell’International Transport Workers Federation ha invece riferito che non si tratta di differenza culturale e che quando si parla di diritti delle donne la Qatar Airways è la peggiore di tutte le compagnie.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: