ViaggiNews

Freddo e tanta neve in arrivo. L’Italia si prepara a “Big Snow”

lunedì, 2 febbraio 2015

Thinkstock

Thinkstock

Questi giorni della merla si stanno facendo sentire in tutta la loro potenza. Dal freddo dei giorni scorsi ora siamo passati a un’ondata di maltempo che sta flagellando tutta la penisola e la Sardegna con tanto di allarme  neve!Stiamo infatti aspettano l’arrivo di Big Snow che, a quanto pare nella giornata di giovedì, colpirà l’Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Liguria. 

Il maltempo non risparmia il resto d’Italia e non è escluso che qualche spruzzo di neve colpisca anche il Lazio e la Campania. Per i prossimi giorni ad esempio in Liguria infatti la protezione civile ha emanato l’allerta 1 per il pericolo di neve fino al 4 febbraio.

Situazione più critica in Sardegna, dove la neve è caduta abbondantemente e oggi le scuole sono rimaste chiuse e il Sindaco ha avvisato tutti i cittadini di non uscire se non per motivi strettamente necessari. Anche in Campania la neve ha imbiancata il Vesuvio e proprio in queste ore piogge battenti e vento gelido stanno flagellando Napoli. Neve anche in Calabria, sopra i 500 metri, in particolare sulle pendici delle montagne. A bassa quota invece ci sarà pioggia, vento e basse temperature.
Neve anche in Basilicata, dove, da alcune ore, il traffico risulta molto rallentato. Acqua alta invece a Venezia e si tratta di una marea “molto sostenuta” con 113 centimetri di massima e, la situazione persisterà anche domani.

Le previsioni di 3b Meteo per la giornata di domani, martedì 3 febbraio

Nord: Nuvolosità in ulteriore aumento da Ovest sino a cieli molto nuvolosi o coperti con fenomeni dapprima su centro est Liguria e Triestino in estensione diurna alla Valpadana centro occidentale ed entro fine giorno anche a quella orientale; neve sino al piano tra Piemonte ed Emilia occidentale. Temperature in calo, massime tra 4 e 8°C. Venti in rinforzo da E-NE. Mari tendenti a mossi o molto mossi.
Centro: Tempo in peggioramento su Sardegna e Tirreniche con piogge e temporali in estensione, seppur attenuati, alle Adriatiche in serata. Neve in calo sulla dorsale appenninica sin verso i 600-900m, a tratti più in basso sulla Toscana. Temperature in calo ad Ovest, in rialzo ad Est; massime tra 8 e 12°C. Venti in nuovo rinforzo tra Ovest e SE con mari tendenti a molto mossi o agitati.
Sud: Tempo a tratti instabile su basso versante tirrenico e Ovest Sicilia con piogge sparse in intensificazione entro sera tra Campania ed alta Calabria; neve sin verso i 900-1200m. Meglio sulle Ioniche con ampie schiarite, nubi e qualche fenomeno di passaggio tra Molise e Puglia. Temperature in rialzo, massime tra 11 e 16°C. Venti in nuovo rinforzo da SO con mari tendenti a molto mossi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: