ViaggiNews

Palazzo del Quirinale, la residenza del Presidente della Repubblica – FOTO

sabato, 31 gennaio 2015

quirinale

Dopo le dimissioni di Giorgio Napolitano, il nuovo presidente della Repubblica Italiana è Sergio Mattarella. Il nuovo Capo dello Stato andrà a vivere nello splendido Palazzo del Quirinale a Roma. A onor di cronaca va detto che non tutti i Presidenti lo utilizzarono come abitazione privata. Sia Gronchi che Pertini preferirono infatti continuare ad abitare nella loro casa.

Palazzo del Quirinale, la residenza del Capo dello Stato

Lo splendido e imponente Palazzo del Quirinale, che si trova sull’omonimo colle nella città di Roma, ha visto porre la sua prima pietra nel lontano 1583 e alla sua costruzione operarono artisti del calibro di Pietro da Cortona, Domenico Fontana, Alessandro Specchi, Ferdinando Fuga, Carlo Maderno, Giovanni Paolo Pannini e Guido Reni. E’ stata residenza papale complementare al Vaticano – mantenendo un ruolo secolare tanto che, particolarità unica,  è privo di simboli religiosi – diventando poi nel corso dei secoli residenza estiva dei pontefici. Dal 1870, con l’annessione di Roma al Regno d’Italia, divenne Palazzo Reale dei Savoia. Solo dopo il referendum istituzionale del 2 giugno del 1946, giorno in cui nasceva la Repubblica d’Italia, il Palazzo divenne sede del Presidente della neonata Repubblica.

L’edificio occupa una superficie di ben 110.500 metri quadrati ed è la residenza più grande di un Capo di Stato. Ben 20 volte più grande della Casa Bianca, dimora del Presidente degli Stati Uniti. Consta di 1200 stanze, delle quali ben 34 fungono da rappresentanza, e si sviluppa tutto intorno all’imponente Cortile d’onore. Gli uffici e gli appartamenti del Presidente della Repubblica si trovano in fondo alla cosiddetta Manica Lunga, su via del Quirinale.

Oltre a essere l’abitazione del nostro Capo dello Stato è anche un museo che raccoglie un’infinità di opere d’arte provenienti da ogni parte del mondo e, in quanto tale, è aperto al pubblico. Il Palazzo del Quirinale è aperto al pubblico tutte le domeniche con orario 8,30-12,00 e il biglietto intero per accedervi costa 10 euro, il ridotto pensato per i ragazzi con un’età compresa tra i 18 e i 25 anni costa solo 5 euro. Coloro che superano i 65 anni di età e i minorenni entrano gratuitamente. In media per visitare le Sale di rappresentanza si impiegano circa 60 minuti.

Una delle pertinenze del Palazzo sono le Scuderie del Quirinale, costruite tra il 1722 e il 1732, che oggi ospitano alcune tra le mostre più importanti del mondo.

È possibile fare un tour virtuale all’interno del Palazzo del Quirinale collegandosi al sito ufficiale. Ecco alcune foto delle meravigliose Sale all’interno dell’edificio.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: