ViaggiNews

Una mostra imperdibile a Mantova: tutte le opere di Joan Mirò

mercoledì, 28 gennaio 2015

Getty Images

Getty Images

Joan Miró i Ferrà (Barcellona, 20 aprile 1893 – Palma di Maiorca, 25 dicembre 1983) è stato un pittore, scultore e ceramista spagnolo, esponente del surrealismo. Le sue opere hanno influenzato l’arte e gli artisti di oggi lasciando a bocca aperta milioni di persone che si sono “persi” nei suoi colori e nelle sue opere.

Oggi la mostra “Mirò. L’impulso creativo” è ospitata presso le Fruttiere di Palazzo Te a Mantova dal 26 novembre 2014 al 6 aprile 2015. Promossa e organizzata dal Comune di Mantova è stata realizzata in collaborazione con la Fundació Pilar i Joan Miró di Palma di Maiorca e curata da Elvira Cámara López, direttore della Fondazione.

L’esposizione, come si legge sul sito dedicato, ospita 53 opere del grande artista catalano tra cui oli di sorprendente bellezza, arazzi coloratissimi ma anche terrecotte, bronzi e disegni, delineando un excursus storico dal 1966 al 1989 attraverso quasi trent’anni di produzione artistica di uno dei pittori che più ha influenzato le avanguardie europee.”

Lo spazio espositivo è diviso in ben cinque aree tematiche: il gesto, la forza espressiva del nero, il trattamento del fondo come punto di partenza creativo, l’eloquenza della semplicità e la sperimentazione materica. Ognuna di queste zone porta il visitatore all’interno del processo creativo e dell’estro di Joan Miró in una sorta di viaggio tra le diverse tecniche, i mezzi e i materiali utilizzati dall’artista.

Il percorso si caratterizza inoltre per la suggestiva ricostruzione degli Studi Sert e Son Boter, i luoghi in cui l’artista catalano creò i suoi capolavori, con tutti gli oggetti, i pennelli e gli strumenti che Miró usava durante la creazione dei suoi capolavori e che si sono conservati grazie all’attività della Fundació Pilar i Joan Miró.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: