ViaggiNews

L’America aiuta i senzatetto con un cappello e una sciarpa. Ecco l’incredibile idea di solidarietà

mercoledì, 28 gennaio 2015

altruismo

Le temperature di questo inverno sono davvero rigide in tutto il mondo ma ancora di più in Canada e nel North Carolina dove il termometro scende molto spesso sotto lo zero. È proprio in molte città di questi stati che molta gente di buon cuore ha deciso di aderire a una lodevole iniziativa.

Solidarietà, sciarpe e cappelli per i senzatetto

Pali della luce, alberi, cassette per la posta, idranti, parcometri e tanti altri oggetti ancora sono avvolti da sciarpe colorate e cappelli messi appositamente per essere utilizzati dai senzatetto per coprirsi dal freddo.

Tante le associazioni che hanno deciso di aderire a questa iniziativa al solo scopo di portare un piccolo sollievo nella vita dei tanti clochard che dormono per strada coperti solo da cartoni e coperte recuperate nei cassonetti della spazzatura.

Insieme a ogni sciarpa si trova un biglietto per i destinatari, per esempio insieme a una sciarpa appesa a un palo nella città di Wilmington, nel North Carolina, il messaggio dice “Questa sciarpa non è stata persa. Se sei bloccato fuori al freddo, prendila e riscaldati”.

Donare una sciarpa e un cappello se da un lato procura un piccolo sollievo a colui o colei che la riceve, dall’altro lato fa sentire bene il donatore per il suo piccolo ma utile gesto di altruismo.

Uno dei responsabili di Scarves in the Port City, ideatori di questo progetto, ha dichiarato “Raccogliamo e distribuiamo sciarpe per i senzatetto durante gli inverni più rigidi. Speriamo di far capire alle persone, inoltre, che la gentilezza può fare la differenza non solo per gli altri ma anche per se stessi, se viene abbracciata come stile di vita”.

Sulla scia di questa idea un’altra associazione di volontariato, la Chase the Chill, dapprima in Pennsylvania e poi in tutto il Nord America, ha appeso, oltre che sciarpe e cappelli, anche diversi indumenti fatti a maglia utili per tutti coloro che ne hanno bisogno, dai senzatetto ai più indigenti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: