ViaggiNews

Oltre 20 scosse di terremoto tra Bologna e Prato. Paura nella notte

venerdì, 23 gennaio 2015

map_loc_t

Tantissima paura nella notte nella zona di Bologna e Prato dove si sono registrate ben 21 scosse di terremoto che hanno svegliato centinaia di persone, facendo scattare diverse telefonate alla protezione civile e ai vigili del fuoco.

Sulla pagina delle forze dell’ordine locali si legge: “Dalle 3:22 di questa notte si sono registrate 21 scosse sismiche‬ di magnitudo‬ compresa tra 2.0 e 3.2, a profondità inferiore ai 10 km. L’‪‎epicentro‬ è localizzato nel comune di Castiglion dei Pepoli nel distretto sismico dell’Appenino Modenese-Pistoiese. Le scosse sono state avvertite dalla popolazione, ma non si registrano danni”.

Le scosse più forti sono state tre. La prima intorno alle 5.30 del mattino con magnitudo 3.2 con epicentro nei pressi di Camugnano e Castiglione dei Pepoli a Bologna e a Vernio, vicino a Prato. La seconda, di magnitudo 3 è stata registrata alle 6.12, ma la peggiore, la più forte è avvenuta alle 7.51 di questa mattina.

Una scossa di magnitudo 4.1 è stata localizzata dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico Appennino pistoiese. Un’altra di magnitudo 3.2 è stata registrata alle ore 08:03. Il Comune di Vernio ha optato per tenere le scuole chiuse visto lo sciame sismico.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: