ViaggiNews

Oggi è il “Blue Monday” il giorno più triste dell’anno. Sapete perchè?

lunedì, 19 gennaio 2015

Thinkstock

Thinkstock

Oggi è il giorno più triste dell’anno. Si chiama “Blue Monday” e cade oggi, 19 gennaio, ma più generalmente il terzo lunedì del mese di gennaio di ogni anno. A stabilire che è proprio questo il giorno più deprimente è un’equazione matematica realizzata da uno psicologo inglese, Cliff Arnall, i cui fattori sono le condizioni meteo sfavorevoli , la giornata molto corta, la lontananza dalla prossime vacanze (ecco i prossimi ponti per qualche giorno di vacanza) i sensi di colpa per aver speso troppo durante le festività natalizie e aver mangiato troppo.

Oggi quindi si rimane con un po’ di tristezza e malinconia addosso e per consolarsi come un “cane che si morde la coda”, ci si butta nel cibo. La British Dietetic Association suggerisce persino di mangiare un lauto pranzo e un’altrettanta lauta cena per recuperare un po’ di energia e gioia.

Sempre in Gran Bretagna è stato inoltre calcolato che è oggi è il giorno che conta il maggior numero di astensioni dal lavoro con finti malesseri e solo la voglia di rimanere avvolti nel piumone. Per superare questo Blue Monday ci sono però dei consigli:vestirsi con colori accesi, ascoltare buona musica, fare esercizio fisico, essere socievoli.
Non bisogna però preoccuparsi perché se oggi è il giorno più triste dell’anno ci sarà anche il giorno più felice dell’anno. Bisogna aspettare giugno, precisamente il giorno del solstizio d’estate, l’Happiest Day cade infatti proprio intorno a quel periodo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: