ViaggiNews

Festival delle sculture di ghiaccio e di neve, ecco dove e quando

martedì, 13 gennaio 2015

harbin

Abbiamo già scritto del concorso di sculture tenuto in Val Gardena ma quello di cui vogliamo scrivere oggi è il meraviglioso Festival internazionale delle sculture di ghiaccio e di neve che, annualmente, si tiene in Cina, nella di Harbin, ai confini con la Siberia, un evento che richiama sempre più appassionati del genere. Ecco di cosa si tratta.

Festival delle sculture di ghiaccio di Harbin

Il Festival di Harbin oggi è in piena attività poiché iniziato lo scorso 5 gennaio per concludersi il prossimo 25 febbraio. Tanti gli scultori che qui si recano per costruire delle vere e proprie opere d’arte interamente fatte di ghiaccio. Delle sculture enormi sapientemente illuminate che regalano delle emozioni uniche, peccato solo di breve durata a causa dello sciogliersi del ghiaccio stesso.

Questo particolare Festival fondato nel 1985 è il più grande dell’intera Cina e nasce per rievocare un’antica tradizione invernale tanto cara alla dinastia Qing (1644-1911) in base alla quale i contadini e i pescatori del luogo creavano delle piccole lanterne di ghiaccio destinate a illuminare le loro abitazioni durante le festività tradizionali e a rendere più accogliente e piacevoli le strade della città. Oggi, chiaramente, quello a cui si assiste è davvero maestoso e molto poco ha a che fare con le piccole e modeste lanterne artigianali fatte anticamente.

Anche quest’anno nella città di Harbin, che durante l’inverno raggiunge temperature fino a -35°C, il Festival ha avuto un’anticipazione nei giorni di Natale, il 23 dicembre, infatti, si è tenuto l’Harbin Ice Lantern Show, uno spettacolo di luci che illumina le sculture di ghiaccio e che inizia al calar del sole. L’inizio del Festival, però, si tiene ufficialmente ogni 5 gennaio con tanto di manifestazione di apertura e di spettacoli musicali.

In attesa di vedere le prossime sculture di ghiaccio ecco alcune delle meravigliose opere d’arte dello scorso anno fatte da abili scultori.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: