ViaggiNews

Viaggiare sicuri, ecco cosa sapere per recarsi in alcune località

sabato, 10 gennaio 2015

viaggiare sicuri

Si fa presto a dire “io parto”, a preparare la valigia e a scegliere la destinazione da visitare ma tante volte si parte senza conoscere bene il luogo scelto per il nostro viaggio da sogno. In realtà in molte località, per quanto molto frequentate dal turismo, esistono alcune regole da rispettare. Quindi è sempre meglio documentarsi prima di partire. Ecco alcune indicazioni che potranno tornare utili ai nostri lettori.

Viaggiare sicuri, ecco alcune dritte

Paesi Bassi
Gli olandesi hanno l’abitudine di cenare intorno alle 18,00 per cui si può rischiare di non trovare ristoranti aperti fino a tarda ora, conviene sempre prenotare per cena e non arrivare in ritardo, gli olandesi, infatti, mal sopportano i ritardatari. Il periodo migliore per visitare i Paesi Bassi è da aprile a settembre.

India
Il periodo migliore per visitare questo Paese è quello che va da ottobre ad aprile per evitare la stagione monsonica. Un consiglio per le donne è quello di girare sempre in compagnia maschile, inoltre bisogna prestare molta attenzione sui mezzi pubblici e nei luoghi affollati per l’alta presenza mi furti. In India è proibito il possesso e l’introduzione di materiale satellitare, i trasgressori sono puniti con gravi sanzioni.

Maldive
Dopo immersioni o anche semplicemente dopo il bagno nelle acque cristalline delle Maldive è opportuno lavare bene le orecchie poiché il plancton è ricco di batteri aggressivi che, molto spesso, provocano otiti difficili da debellare. Conviene, dunque, munirsi di tappi per le orecchie per evitare di ammalarsi di otite. Si ricorda che le immersioni al di sotto di trenta metri di profondità sono assolutamente vietate così come anche la pesca subacquea e la sottrazione di coralli e conchiglie. Non si possono acquistare oggetti in tartaruga, pesci e animali di qualsiasi genere pena gravi sanzioni.

Tunisia
Qui il rispetto dei costumi locali è di primaria importanza, i tunisini, infatti, pretendono il massimo riguardo per la loro morale. Le donne devono sempre avere coperte spalle e ginocchia, pertanto meglio evitare gonne o pantaloni troppo corti nonché canottiere per non attirare i malumori dei passanti. Anche gli uomini non devono indossare pantaloncini troppo corti poiché vengono equiparato alla biancheria intima. Il topless è assolutamente vietato. Un consiglio per le donne è quello di tenere sempre a portata di mano un foulard, utile sia per proteggersi dal sole che per fare ingresso nelle moschee dove si può entrare solo con il capo coperto.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: