ViaggiNews

Settimana bianca, ecco le località più cool d’Europa

venerdì, 9 gennaio 2015

sciare

Dopo aver archiviato le vacanze natalizie, per gli amanti della neve, è il momento di organizzare una rilassante e rigenerante settimana bianca, ma dove? Dopo aver indicato le località sciistiche più care, dove il lusso la fa da padrone, ecco le stazioni sciistiche maggiormente gettonate.

Settimana bianca, ecco le località più frequentate

Chamonix (Francia)
Sulle meravigliose Alpi francesi, a confine con l’Italia, sul Monte Bianco si trova questa località sciistica mondana nota in tutto il mondo nonché una delle più antiche d’Europa, è qui che nel 1924 si svolsero i primi giochi olimpici. Le sue piste da sci estremo sono tra le più rinomate di tutto il mondo tanto da attirare, ogni anno, tanti sciatori amanti di questo sport. Oltre 115 chilometri di pista serviti da oltre 40 impianti di risalita su cui si trovano diverse piste da snowboard e anche tante piste che accontentano tutti, dai principianti ai più bravi. Tra le tante attrattive, inoltre, si segnala la particolare grotta di ghiaccio, scavata ogni primavera nella quale è possibile addentrarsi e percorrere decine di tunnel e gallerie. Lo skipass giornaliero, per coloro con età compresa tra i 6 e i 64 anni, costa 58,50.

Saint Moritz (Svizzera)
È sicuramente la pista più elegante e famosa della Svizzera conosciuta in tutto il mondo. Oltre 350 i chilometri di piste da sci, ben 3 le piste per lo snowboard e diverse quelle per lo slittino serviti da 56 impianti di risalita. È qui che si trova la mitica pista da skeleton del Cresta Run nonché l’unica pista da bob su ghiaccio naturale. A Saint Moritz si tiene, ogni anno, la maratona di 42 chilometri tra Maloja e S-Chanf. Lo skipass giornaliero intero costa 61 euro.

Avoriaz (Francia)
Nell’Alta Savoia si trova una delle località caratteristiche più caratteristiche e più affascinanti d’Europa, infatti qui sembra di vivere in una favole poiché ci si sposta utilizzando le caratteristiche slitte trainate dai cavalli o con gli sci ai piedi. Il comprensorio di Avoriaz offre agli amanti della neve ben 650 chilometri di piste da sci servite da 201 impianti di risalita. Lo skipass giornaliero costa 40 euro e permette di sciare nell’intero comprensorio.

Kitzbühel (Austria)
Questa cittadina austriaca, definita “Perla delle Alpi”, è famosa in tutto il mondo per la leggendaria pista nera Streif, lunga 3 chilometri con una pendenza che arriva fino al 75%. Circa 200 i chilometri destinati allo sci alpino, due snowpark, la bellissima pista illuminata Sportloipe e 60 chilometri destinati allo sci di fondo, tutti collegati tra loro con oltre 50 impianti di risalita. Lo skipass giornaliero costa 49 euro.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: