ViaggiNews

Giappone: ecco perché è il Paese migliore al mondo

venerdì, 5 dicembre 2014

Giappone

Getty Images

Giappone: il Paese più forte in termini di reputazione e immagine è  appunto il Giappone. Questo è il dato più importante emerso all’ultimo Buy Tourism Online, il salone del turismo in rete di Firenze, attraverso il Country Brand Index. Si tratta dell’indice che per l’appunto certifica le nazioni con la migliore immagine nel mondo attraverso una serie di giudizi raccolti da 2.530 opinion maker e viaggiatori abituali per svago e affari provenienti da 17 Paesi del mondo.

Siete pronti per un viaggio nel Sol Levante?

Giappone: il Paese con la migliore reputazione al mondo

Il Giappone è primo in assoluto ed è arrivato in vetta soprattutto grazie al primato nelle categorie “Tradizione & cultura”, “Turismo” “Potenziale di business” e “Made in”. Al secondo posto si piazza la Svizzera e al terzo la Germania. Nella top ten troviamo anche Svezia, Canada, Norvegia, Stati Uniti, Australia, Danimarca e Austria.

La Germania è entrata nelle prime tre soprattutto grazie alla reputazione come luogo di origine di prodotti di qualità e all’attrattiva accademica. In generale l’Europa non se la cava male, soprattutto grazie ai Paesi Scandinavi.

L’Italia riesce a restare nelle top 20, ma scala dalla 15esima alla 18esima posizione. Il nostro Paese domina ancora nella categoria “Made In” (anche se la concorrenza sleale dei finti prodotti Made in Italy sta minando questo aspetto), ma la leadership in moda, gastronomia, lusso, e alcolici non può bastare. A portarci in basso in questa classifica sono infatti delle voci molto importanti come “Qualità della vita”, “Sistema di Valori” e “Potenziale di business”.

Dunque purtroppo l’Italia esce un po’ con le ossa rotte da questa classifica e le riflessioni che tutti noi dobbiamo farci sono molte. Il nostro resta un Paese sempre molto attrattivo per i turisti, dove si mangia bene immersi in bellezze artistiche senza paragoni ma poco attento all’ambiente, dalle infrastrutture scarse e uno standard di vita – inteso come tolleranza, salute, istruzione, innovazione – non all’altezza di altri Paesi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: