ViaggiNews

Mercatini di Natale a Verona: il connubio tra amore e tradizione

martedì, 2 dicembre 2014

Thinkstock

Thinkstock

È stata presentata il 16 novembre 2014, in sala Arazzi, dall’assessore al Turismo Enrico Corsi la 7ª edizione dei mercatini di Natale di Verona, che si terrà dal 21 novembre al 28 dicembre in piazza dei Signori, cortile del Tribunale, cortile Mercato Vecchio e per la prima volta piazza Indipendenza. La manifestazione è promossa dal Comune di Verona in collaborazione con Confcommercio, Confesercenti e Comitato per Verona.

Un appuntamento ormai tradizionale che richiama ogni anno all’incirca 500 mila persone provenienti da tutta Italia – ha detto Corsi – una occasione quindi per far conoscere la nostra città, mantenere vivo ed attivo il centro storico e le attività economiche anche nel periodo invernale. All’interno dei mercatini di Natale avremo anche quest’anno uno spazio particolare dedicato ai mercatini più antichi d’Europa, quelli di Norimberga. Ringrazio la Soprintendente per i Beni architettonici e paesaggistici Gaudini che ci ha consentito quest’anno di utilizzare un nuovo spazio, quello dei giardini di piazza Indipendenza che saranno dedicati ai bambini e alle famiglie. Altra novità sarà l’allungamento del periodo di permanenza dei mercatini, che rispetteranno una pausa la mattina di Natale. Ringrazio anche tutte le associazioni coinvolte e quanti hanno dato o daranno il loro contributo per la buona realizzazione della manifestazione, che quest’anno vedrà la presenza di circa 60 espositori”.

I mercatini saranno aperti da venerdì 21 novembre, tutti i giorni dalle 10 alle 21.30, venerdì, sabato e prefestivi dalle 10 alle 23. Ma se volete visitarli in un modo veramente unico potete cenare e bere al mercatino di Natale in piazza dei Signori. Un modo diverso per visitare e conoscere i prodotti enogastronomici tipici di Norimberga ed Alto Adige, protagonisti del più partecipato evento di fine anno a Verona.

Quanti conoscono l’origine dei Krakauer Wurst, la differenza tra vin brulé e Gluehwein, tra salsicce di Norimberga e di Monaco? Da dove arriva il Waffel? Perché i canederli sono il piatto tipico del Tirolo? La risposta verrà data ogni venerdì (dal 28 novembre al 26 dicembre) prima con una breve spiegazione storico-culinaria di quanto si andrà poi a consumare al mercatino, con una cena a base di canederli, salsicce Krakauer o di Norimberga, Waffel e Gluehwein.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: