ViaggiNews

Outdoor wellness: la meraviglia delle Spa all’aria aperta

venerdì, 28 novembre 2014

Outdoor wellness

Dal web

Il termine outdoor wellness vi dice qualcosa? Provate a immaginare grandi piscine panoramiche riscaldate, voi immersi nell’acqua calda che vi gustate il relax e la vista di monti innevati, boschi e il profumo di aromi di muschio nell’aria. Immaginate poi una sauna fatta con legno non trattato, un break con una tisana e frutta fresca. Insomma ci siamo capiti, se avete voglia di un relax magico, di stare bene nella natura invernale, vi suggeriamo i 5 migliori luoghi in cui immergervi in acqua calda con a bordo vasca la neve fresca.

Outdoor wellness: ecco i posti d’eccellenza

Galzignano Terme Spa & Golf Resort – Si trova alle pendici del Parco Regionale dei colli Euganei ed è un centro benessere con piscine ipertermali dalle quali sgorga acqua alla temperatura di 87°C dopo un percorso sotterraneo lungo 80 km. Di natura salso-bromo-iodica, le acque delle Terme di Galzignano sono particolarmente indicate per la cura delle affezioni alle vie respiratorie, le malattie del ricambio e quelle cutanee. I fanghi, prelevati dai laghi di raccolta vicini alle sorgenti e trasportati in bacini di macerazione sono invece utili nella cura di artropatie, neuropatie e sciatalgie.

Hotel Tratterhof di Maranza – Situato nel cuore del comprensorio sciistico ed escursionistico Gitschberg-Jochtal l’albergo offre ai nostri ospiti un soggiorno dinamico, ricco di benessere e natura, sempre circondati dalle splendide montagne dell’Alto Adige. La panoramicissima piscina interna-esterna in pietra è posizionata sul punto più alto e soleggiato del paese di Maranza, svettando sulla Val Pusteria e sfiorando le vette dolomitiche della Valle Isarco. Un tuffo nell’infinito di questo scenario fa da preludio a un wellness ricco di vetrate che lascia sentire l’ospite un tutt’uno con la natura. Da segnalare: sauna esterna a tema, grotta aromatica, sauna bio, sauna finlandese panoramica, sauna ad infrarossi, sauna per bambini, docce tematiche.

Family Hotel Posta – Si trova a S. Cristina in Val Gardena; la sua zona benessere è collegata all’albergo con un corridoio sotterraneo che la rende raggiungibile direttamente in accappatoio e ciabattine. L’affaccio sulle Dolomiti è uno dei fiori all’occhiello del Family Hotel Posta che ha orientato ogni sua proposta a misura di famiglia. La scelta delle attività si concentra sulla natura, i suoi doni, i suoi suggerimenti. Da segnalare: piscina esterna riscaldata a 32°, saune con vista sul giardino, biosauna ambientata in una malga alpina, sauna finlandese, bagno turco e sala fitness affacciata sul parco.

Hotel Dosses – Siamo ancora a S. Cristina per provare una nuotata all’ombra del Sassolungo. Da non perdere poi l’idromassaggio, e alcuni trattamenti speciali: peeling al fieno con estratti di ginepro, l’impacco all’olio di enotera, il massaggio all’arnica montana e iperico, immersioni agli oli essenziali di rosa canina e camomilla, trattamenti viso al pino mugo e fanghi anticellulite.

NaturHotel Lusnerhof – Sopra Bressanone, nella Valle di Luson trovate questo hotel incorniciato da verdi pascoli e ruscelli. L’inverno riserva autentici momenti di relax all’interno della piscina interna ed esterna, nell’idromassaggio open-air riscaldato, in 7 saune e numerose aree vocate al benessere, completamente naturale. Da segnalare poi la sauna panoramica in cirmolo con effluvi profumati e situata all’esterno, accanto alla vasca idromassaggio panoramica: qui 5 volte alla settimana avvengono le gettate di vapore con peeling.

Insomma, vale la pena fare questo bel viaggio, no?

Tags:

Altri Articoli Interessanti: