ViaggiNews

Capodanno 2015 Barcellona: ecco cosa fare

venerdì, 28 novembre 2014

Capodanno 2015 Barcellona

Getty

Capodanno 2015 Barcellona: Barcellona è una città dalle mille risorse e molti di voi ci sono già stati per le loro vacanze estive. Ma avete mai pensato di andarci per festeggiare il Capodanno? Questo potrebbe essere l’anno giusto e per aiutarvi nella scelta  noi di Viagginews vi segnaliamo ciò che potete fare nella stupenda città catalana in questo ultimo dell’anno.

Capodanno 2015 Barcellona: le varie proposte della città spagnola

Capodanno in Piazza – Le due piazze principali dove si svolgono i festeggiamenti di capodanno sono Plaça Catalunya e Plaça Espanya. Qui troverete concerti vari e tanto divertimento. Si farà festa anche sulle Ramblas, in Plaza Real e in Plaza de Toros Monumental.

Musica Classica – Se siete appassionati di musica classica e prima della baldoria di mezzanotte volete concedervi un concerto indimenticabile recatevi al Palau de la musica Catalana dove potrete assistere al concerto della Strauss Festival Orchestra. L’inizio è fissato per le ore 18 e i biglietti vanno dai 25 ai 52 euro.

Cenone – Le alternative sono molte, noi vi segnaliamo i ristoranti del gruppo Andilana che propongono menù di qualità a 55 euro a persona.

Discoteca – Le opzioni sono molte e saranno tutte stracolme di gente quindi preparatevi alla bolgia. Uno degli appuntamenti classici si tiene al Villaggio Spagnolo ed è la Festa del Poble Esapnyol. Troverete qui 3 padiglioni che offriranno musiche diverse per tutti i gusti. Un’altra discoteca famosa è il Razzmatazz e l’ingresso in questo tempio della musica elettronica costa 60 euro.

Locali alla moda – Simili alle discoteche, ma un po’ più chic. Questi locali si trovano nella zona del Porto Olimpico. Vi segnaliamo lo Shoko, l’Opium Mar o il Sotavento. 200€ circa per cena in riva al mare, open bar fino al mattino e discoteca. L’ingresso per la sola discoteca sta sulle 50 Euro. All’Ice bar, sempre al Porto Olimpico, il Capodanno è economico (25-30 Euro) e sicuramente originale.

Al di là delle scelte che farete non dimenticatevi di portare con voi i chicchi d’uva per celebrare il rito propiziatorio della mezzanotte. Quando i 12 colpi che segnano l’inizio del nuovo anno rintoccano sulla città gli spagnoli usano ingurgitare in un sol colpo 12 chicchi d’uva, tanti quanti i mesi dell’anno, di buon auspicio per l’anno che viene.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: