ViaggiNews

Mercatini di Natale, ecco come scegliere quello ideale

mercoledì, 26 novembre 2014

I mercatini di Natale sono ormai un must in molte città del mondo, ma come potersi orientare tra le infinite offerte? C’è quello prettamente artigianale e quello invece che predilige la gastronomia, ecco allora cosa contraddistingue alcuni tra i mercatini più frequentati d’Europa in modo da poter organizzare un viaggio ad hoc. Buona scelta.

Mercatini di Natale, caratteristiche e prerogative

Innsbruck, il mercatino a misura di bambino
Oltre alle tante bancarelle dove è possibile acquistare prodotti artigianali, gastronomici ed addobbi natalizi nel centro storico di Innsbruck è possibile ammirare un bellissimo Calendario dell’Avvento vivente dove tutti i bambini, giorno dopo giorno, possono ricevere una piccola sorpresa. Inoltre c’è la bellissima Via delle Fiabe dove, quotidianamente, vengono messe in scena favole note ai più piccini.

Barcellona, il mercatino più alla moda
La bellissima città catalana è, sicuramente, una delle città più cool del momento. Nel famoso e sempre più frequentato mercatino di Santa Lucia, nei pressi della Cattedrale del barrio Gotico, è possibile acquistare abbigliamento, prodotti d’artigianato e bigiotteria alla moda. L’intera città, poi, è ricca di musica, artisti di strada e spettacoli di ogni genere.

Valkenburg, il mercatino più singolare
In questa città dell’Olanda si tiene un mercatino davvero sui generis, infatti la location nel quale viene allestito si trova in una città sotterranea attraversata da una sorta di labirinto. Il mercatino praticamente si trova all’interno delle numerose cave presenti nella zona, la più caratteristica nonché più bella è la cava di Gemeentegrot.

Colonia, il mercatino con ambientazione medievale
Nella bella e rigogliosa Germania, nella città di Colonia, sul Reno, tra gli altri mercatini si tiene un suggestivo mercatino medievale dove tra le tipiche casette di legno è possibile imbattersi con personaggi del medioevo, fanti, cavalieri e dame. Bellissimo anche il mercatino galleggiante che si trova sulla motonave Wappen Von Main, sulla quale si trovano ben 40 casette ricche di prodotti artigianali e gastronomici.

Vienna, il mercatino che accontenta tutti
Nella cornice della capitale austriaca tanti sono i mercatini presenti un po’ ovunque. Vienna, in realtà, è considerata la Regina dei mercatini di Natale proprio per la vasta scelta di prodotti messi in vendita. Nel mercatino di Rathausplatz, il Christkindlmarkte (letteralmente “mercatino del Bambin Gesù”) più antico è più grande della città, allestito davanti al municipio della città, nelle oltre 140 casette di legno è possibile trovare oggetti di ogni tipo, dai classici prodotti gastronomici tipici alle decorazioni natalizie per finire con prodotti artigianali, unici e inimitabili. Tenti altri, però, i mercatini sparsi sull’intero territorio cittadino dove potersi immergere nella magia della città.

Bratislava, il mercatino più Low Cost
Nella capitale della Slovacchia è, ancora, possibile acquistare i tipici prodotti dell’artigianato locale spendendo poco. Infatti, i mercatini di Bratislava sono molto economici paragonandoli a quelli degli altri paesi europei.

Bruxelles, il mercatino più gastronomico
Per i più golosi il mercatino di Natale da visitare è, sicuramente, quello di Bruxelles dove, oltre ai classici prodotti natalizi, è possibile mangiare e acquistare diverse leccornie della zona come i funghi selvatici, il pane allo zenzero nonché degli ottimi dolci e dello squisito cioccolato.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: