ViaggiNews

Vuoi un compagno di viaggio? Arriva il social network per i viaggiatori

venerdì, 21 novembre 2014

homepage_orizzontale

 

Viaggiare da soli vi piace, ma allo stesso tempo vi spaventa? E’ normale. L’idea di partire per una meta lontana in completa solitudine ci priva della certa di avere qualcuno accanto nella difficoltà, ma allo stesso tempo viaggiare con una persona a noi cara è tanto piacevole quanto fastidioso. Infatti magari alcuni momenti c’è bisogno di isolarsi o di godersi un momento di bellezza da soli. E allora il compagno di viaggio perfetto è uno sconosciuto!

Sembra assurdo, ma uno sconosciuto che però come voi ha determinati interessi e sta andando proprio in quella parte di mondo può rivelarsi il miglior compagno di viaggio è per trovarlo basta andare su www.meridianiparalleli.com, il primo social network per viaggiatori indipendenti, che grazie all’algoritmo Mr Shackleton seleziona gli utenti per affinità di gusti, abitudini e mete turistiche.

Basta registrarsi gratuitamente al sito, rispondere – in modo facoltativo – ad alcune domande sulle proprie abitudini di viaggio e in pochi secondi Mr Shackleton mette l’utente in contatto con tutti gli iscritti al social network che hanno interessi e attitudini affini.

Successivamente gli utenti possono scambiarsi informazioni, proporre idee di viaggio e valutare se effettuare insieme un itinerario. All’interno del social network, inoltre, l’iscritto può anche creare dei link di amicizia con altri utenti per mantenersi in contatto con loro, effettuare ricerche nelle schede, dialogare con altri iscritti tramite messaggi, leggere sul blog i diari di viaggio dell’intera community.

Ma www.meridianiparalleli.com non è solo questo. La vasta rete della community di viaggiatori organizza anche cene ed eventi, affinché ci si possa conoscere di persona condividendo un buon piatto, assaggiando una cucina etnica particolare e scoprendo location esclusive. Ogni utente può inoltre proporre serate e occasioni d’incontro, perché Mr Shackleton aiuta anche a individuare persone affini per organizzare, in autonomia, pranzi, cene o escursioni nei week end.

Una volta formatosi il gruppo di viaggio, ci si può far carico direttamente dell’organizzazione dell’itinerario oppure ricorrere al supporto di un pool di tour operator, sicuro e affidabile, indicato da www.meridianiparalleli.com. Agli iscritti vengono garantite condizioni di prenotazione vantaggiose per i servizi di viaggio oltre ad agevolazioni in ambito assicurativo per affrontare ogni viaggio nella massima sicurezza.

“Viaggiare in compagnia è più divertente, arricchisce l’esperienza e diminuisce i costi del viaggio – afferma Daniela Grassi, founder di www.meridianiparalleli.comma non sempre è facile trovare compagni di avventura con i nostri stessi gusti. Per questo motivo abbiamo ideato www.meridianiparalleli.com, per unire l’utile al dilettevole in chiave innovativa e originale. Il sito è unico nel suo genere, mette al centro il viaggiatore e la ricerca di un compagno ideale, e grazie all’algoritmo Mr Shackleton è in grado di creare coppie o gruppi di viaggiatori affini che possono arricchire con l’amicizia la bellezza dei luoghi esplorati”.

“Perché il nome Mr Shackleton? Nel 1913 sui quotidiani di Londra comparve questo annuncio: “Si cercano uomini per un viaggio pericoloso. Pericolo costante, ritorno incerto. Freddo intenso, lunghi mesi di tenebre. Onore e gloria in caso di successo”. All’annuncio risposero cinquemila uomini e, tra essi, Sir Ernest Shackleton scelse i suoi ventisette compagni di viaggio. Li scelse così bene che la famosa spedizione Endurance, pur affrontando difficoltà estreme che nessuna spedizione ai poli aveva mai incontrato, non subì alcuna perdita umana. Oggi viaggiamo in un contesto completamente diverso rispetto al secolo scorso, ma i compagni di viaggio non sono per questo diventati meno importanti. Viaggiamo per scoprire, nuovi luoghi ma anche nuove persone. Questa è la filosofia del nostro sito”.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: