ViaggiNews

New York: presto nuova oasi verde da 10 mila metri quadrati (Foto)

mercoledì, 19 novembre 2014

Hudson River Park

New York è pronta dare una piccola ritoccata al suo look, ospitando un nuovo e avveniristico progetto: l‘Hudson River Park. Si tratta appunto di un parco pubblico con annesso uno spazio teatrale proprio sul fiume Hudson, all’altezza della 14°strada.

Il progetto, annunciato dalla stilista Diane Von Funstenberg, prevede un finanziamento da 130 milioni di dollari da parte sua e del consorte per questa modernissima opera che andrà a sostituire il deteriorato Molo 54 offrendo, al suo posto, una bellissima oasi verde da 10 mila metri quadrati.

La costruzione sarà monumentale, la sua estensione infatti sarà quella di 2 campi da football con incluso un anfiteatro da 700 posti con vista sull’acqua. Un occhio di riguardo sarà volto anche alla biodiversità del luogo, perché anche la fauna marina del luogo verrà rispettata e l’acqua che circonda il luogo sarà usata come habitat per i pesci.

Proprio con quest’ultimo scopo la struttura è stata concepita per posare su una base ondulata capace sia di tutelare i pesci che di resistere agli uragani. Ben 300 pilastri sorreggeranno questo nuovissimo parco la cui area di superficie dovrebbe ospitare 3 zone dedicate all’intrattenimento e agli spettacoli culturali.

I turisti potranno raggiungere questo “santuario” della natura attraverso 2 passerelle in legno collegate alla terraferma per poi godersi il verde circostante e gli spettacoli ed eventi in programma che si preannunciano molto interessanti, dal momento che sono stati già contattati in proposito noti registi.

Per quanto riguarda l’accoglienza, l’opinione pubblica americana appare spaccata in 2, da una parte c’è chi è favorevole all’iniziativa come il sindaco di New York De Blasio che vede in modo positivo la riqualificazione di una zona altrimenti destinata a rimanere degradata, altri invece interpretano l’idea come il tentativo di privatizzare un’area pubblica.

“La rivitalizzazione e la trasformazione di questo molo in uno spazio comunitario e vivace per le arti, porterà nuova energia e nuovi visitatori sul nostro lungomare. Siamo profondamente riconoscenti della generosità di grandi newyorkesi come il signor Diller e la signora von Furstenberg senza i quali questo progetto visionario, non sarebbe stato possibile” ha dichiarato Bill De Blasio.

Ad occuparsi dei lavori, che potrebbero partire già nel 2015, troveremo l’architetto di paesaggi Mathews Nielsen. Se tutto procederà in modo regolare potremo usufruire dell’Hudson River Park già dal 2018.

Fonte foto: heaterwick studio

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: