ViaggiNews

Ecco come viaggiare low cost e…farsi amare da tutti!

martedì, 18 novembre 2014

Thinkstock

Thinkstock

Ormai la moda del Car Pooling, conosciuto erroneamente come “car sharing”, è diventata spesso una consuetudine trasformandosi in un modo di viaggiare sempre più utilizzato da giovani e meno giovani all’insegna del low cost. Compagnie come BlaBlaCar mettono infatti in comunicazione persone sconosciute che hanno però bisogno di arrivare da una città all’altra dell’Italia e, per smezzare le spese vive di un viaggio in auto come benzina e pedaggio autostradale, cercano un “compagno di viaggio”.

Questa usanza ha però delle regole non dette che diventano fondamentali per viaggiare in auto con delle persone mai viste prima e con cui non si ha confidenza. Ecco quindi 5 consigli per diventare il perfetto compagno di viaggio!

Le cinque regole per viaggiare al meglio

  • Arrivare in orario all’appuntamento. Se già nella vita normale odiamo il nostro amico che arriva in ritardo all’appuntamento o al cinema figuriamoci se a farci aspettare è uno sconosciuto. Si parte già con il piede sbagliato sia che siate i guidatori o i passeggeri. Se non avete ben chiara l’idea dell’orario in cui partire segnalatela al vostro passeggero. Basta un “tieniti pronto e ti faccio uno squillo quando parto” per evitare incomprensioni e malumori da dover smaltire durante il viaggio.
  • Evitate di fare gli stalker! Se in viaggio con voi c’è una ragazzo o un ragazzo molto bello evitate di mandare sms e chiamate inutili dopo aver lasciato a destinazione il vostro passeggero, potrebbe essere assolutamente non gradito e, dei due, forse avete fatto un bel viaggio solo voi!
  • Fate sempre presente al vostro compagno di viaggi che avete la quota prestabilita. Può sembrare un’esagerazione, ma se avete paura di dimenticarvi i soldi o di fare brutte figure sappiate che avvisare il guidatore, che probabilmente ha anticipato tutto da solo, di avere con voi la quota di denaro necessario per pagare il viaggio rilassa sia voi che il vostro compagno di viaggio levandolo dall’incresciosa situazione di dover chiedere alla fine “Scusami, sarebbero 23 euro a testa”.
  • Pulite l’auto. Immaginate di essere dei passeggeri e vi fanno salire su una macchina piena di cartacce, fazzoletti da buttare e avanzi di un panino di qualche giorno prima. Sicuramente non vi farebbe molto piacere condividere un viaggio, magari di diverse ore, in una condizione igienico sanitaria latente. Prima di partire quindi non è necessario rimettere l’auto a lucido, ma almeno levare tutto ciò che è di ingombro al passeggero.
  • Trovare degli argomenti comuni. Come in ogni galateo che si rispetti, si sa, parlare di politica e fatti personali non è molto azzeccato. Evitate quindi di infilarvi in discussioni sul Governo o sul matrimonio omosessuale, per fare degli esempi. La persona che avete accanto a voi in questo viaggio è uno sconosciuto  e potrebbe pensarla completamente in modo diverso rispetto a voi. Evitate quindi di fare figuracce oppure di chiedere delle cose troppo personali inerenti la famiglia o l’amore perchè il viaggio, da piacevole potrebbe diventare un vero incubo!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: