ViaggiNews

Top 5: i viaggi di Capodanno scontati fino al 70%

venerdì, 14 novembre 2014

Thinkstock

Thinkstock

Accogliere il 2015 con una festa di Capodanno talmente bella da far invidia a tutti gli amici e i parenti rimasti a casa è possibile. Basta scegliere una città europea e scatenarsi. Certo, direte voi, servono tanti soldi per andare via proprio durante le festività. Invece l’Osservatorio Finanziario ha cercato i pacchetti più interessanti e low cost ipotizzando di partire il 30 dicembre e tornare a casa il 2 gennaio! Vediamo qualche proposta che hanno trovato:

  • Berlino: Expedia propone un pacchetto a 473 euro con un volo da Bologna e uno scalo di circa un’ora Se dite no allo scalo basta aggiungere 73 euro e si ha il volo diretto. Potete poi alloggiare anche in un hotel 4 stelle, l’NH Berlin in Alexanderplatz.  Meno caro, ma con uno scalo è lo stesso pacchetto, ma con partenza da Roma e scalo di circa 2 ore a Francoforte: totale? 409 euro
  • Madrid: Logitravel offre un pacchetto a 414 euro a persona con tanto di festeggiamenti emozionanti a Plaza del Sol. Si parte da Pisa o Bergamo ( a 417 euro) e si dorme in un hotel 3 stelle “Principe Pio” in Plaza de Espana, vicinissima a Plaza Mayor. Niente scali se si parte da Roma direttamente con 415 euro.
  • Amsterdam: circa 500 euro e fate quattro giorni in questa città splendida con dei festeggiamenti “da urlo” in Piazza Dam tra concerti e fuochi d’artificio. Si parte da Milano o Roma e si soggiorna all’hotel Bastion a 3 stelle con una fermata del tram a poca distanza che vi conduce in pieno centro città
  • Budapest: il pacchetto offerto da Volagratis include 3 notti all’hotel Mercure Budapest Buda Hotel e, il costo complessivo è di 421 euro. Si parte da Milano Malpensa o da Roma e Bologna.
  • Praga: più costosa con un tetto di 523 euro a persona prenotando sul sito Tui che vede la possibilità di partire da Milano Malpensa, soggiornare nel lusso del Plaza Hotel Alta con tanto di 4 stelle, ma un po’ distante dal centro anche se facilmente raggiungibile con la metropolitana.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: