ViaggiNews

Londra e Parigi più vicine grazie al nuovo Super Treno che sfreccia a 320 kmh

venerdì, 14 novembre 2014

 

Eurostar E320

Eurostar E320

Dopo il jet supersonico Aerion AS2 grazie al quale si impiegheranno soltanto 3 ore per atterrare a New York decollando da Londra ecco un altro mezzo super veloce che accorcia le distanze tra diverse città europee, si tratta del nuovo Eurostar E320 che collegherà Londra e Parigi in poche ore.

Super Treno Londra-Parigi

Il nuovo Eurostar E320, soprannominato per le sue caratteristiche “Super Treno”, sfreccerà a una velocità davvero supersonica, ovvero ben 320 chilometri orari. Il primo convoglio inaugurerà la tratta Londra-Parigi percorrendo il tunnel della Manica, lungo 50 chilometri, 39 dei quali a circa 45 metri di profondità sotto il livello del mare, dopodiché si proseguirà con la tratta Londra-Bruxelles sempre attraversando la Manica.

Il Super Treno, più veloce dei suoi predecessori di ben 20 chilometri orari, è stato presentato ieri 13 novembre presso la stazione di St. Pancras, il capolinea inglese della tratta Parigi-Londra, dove numerose persone hanno potuto ammirare le sue caratteristiche. Ogni treno, prodotto dalla società tedesca Siemens Velaro, sarà capace di trasportare oltre 900 passeggeri che potranno viaggiare in piena comodità e con ogni comfort. Questo grazie alla progettazione del “vecchio” Eurostar che ha permesso di aumentare di circa il 20% i posti a bordo.

Dopo un’indagine condotta sui fruitori dell’Eurostar che lamentavano la scarsa comodità dei posti a sedere e gli spazi ristretti, i nuovi convogli dell’E320 sono stati interamente rivisitati e pensati proprio per il benessere dei viaggiatori. Su tutti i vagoni c’è la linea Wi-Fi libera e tutte le postazioni, oltre che alle prese di corrente, sono dotati di porta Usb.

Il design del nuovo Super Treno è tutto italiano visto che è stato, interamente, curato dalla Pininfarina. La locomotiva con una forma allungata per aumentare l’aerodinamicità è stata definita dagli osservatori anglosassoni “squalo su rotaie”. Non ci resta che attendere di vedere questo nuovo bolide in funzione.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: