ViaggiNews

Natale in Europa, ecco 10 città bellissime dove trascorrerlo

mercoledì, 12 novembre 2014

Natale è ormai alle porte e tanti coloro che partiranno per festeggiarlo fuori casa, magari passeggiando tra i tipici Mercatini di Natale (per raggiungere i quali abbiamo consigliato diversi voli low cost), visitando musei o semplicemente pattinando sulle piste di ghiaccio all’aperto. Ecco alcune idee interessanti per tutti coloro che vogliono intraprendere un viaggio unico e indimenticabile lontano distinguendosi dal turismo di massa, sicuramente più oneroso e meno esclusivo.

Top 10, Natale in Europa

Olomuc (Repubblica Ceca)
Questa città è una tra le più belle della Repubblica Ceca, ricca di interesse storico. Le sue bellissime piazze, durante il periodo natalizio diventano uno scenario unico grazie alle illuminazioni e alle vetrine a feste. Il cuore pulsante della città storica è, senz’altro, Horní námestí, la piazza sulla quale si trovano il municipio risalente al trecento, la cappella tardo-gotica di San Gerolamo con il suo campanile alto 70 metri, eleganti palazzi gentilizi, due fontane monumentali nonché la spettacolare colonna della Trinità entrata nel Patrimonio dell’Umanità nel 2000. In questa stessa piazza da fine novembre fino a Natale si tiene un mercatino di Natale ricco di bancarelle dove abili artigiani mettono in vendita i loro manufatti.

Riga (Lettonia)
La città capitale dei Paesi Baltici è, di per sé, un luogo affascinante da visitare durante il periodo natalizio poiché sembra di piombare in uno di quei classici film di Natale, dove tutto è illuminato e c’è sempre, in sottofondo, una musichetta natalizia. In molti angoli della città,che vanta un centro storico dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco, infatti, è possibile imbattersi in cori che cantano le canzoni tradizionali del Natale.

Leuven (Belgio)
Molto vicino alla più nota Bruxelles questa piccola città dallo spirito giovane ospita, tra le altre sue meraviglia, l’Università più antica del Belgio risalente al 1425. Nel periodo che precede il Natale un vero e proprio villaggio di casette in legno, dove si trova di tutto, si estende per le vie del centro culminando in una baita dove vive Babbo Natale al quale si possono consegnare personalmente le letterine.

Breslavia (Polonia)
La caratteristica di questa città polacca è quella di essere formata da dodici piccole isole divise, tra loro, dal fiume Odra. Nel periodo natalizio è possibile visitare i diversi mercatini dove gli artigiani vendono i loro prodotti nonché il Bosco delle Fiabe, uno scenario allestito appositamente per i più piccoli. Questa piccola cittadina nel 2016 sarà la Capitale Europea della cultura e nel 2017 ospiterà i Giochi Mondiali.

Marostica (Italia)
Nella piccola e suggestiva cittadina in provincia di Vicenza, famosa in tutto il mondo per la partita di scacchi fatta con personaggi viventi nella piazza principale durante il periodo natalizio si può visitare il caratteristico mercatino di Natale che si tiene proprio nella stessa piazza in cui si svolge la partita a scacchi. I portici che contornano la piazza sono tutti illuminati e nelle tipiche casette, occupate da mercanti di ogni genere, si può fare incetta di oggetti natalizi e di prodotti tipici.

Colmar (Francia)
Nella bella e caratteristica citta di Colmar durante le festività natalizie tutto viene amplificato con le meravigliose luminarie che rendono, case, botteghe, giardini e monumenti un vero panorama da cartolina. Qui, dal 1987, si tiene un bellissimo Mercatino di Natale che interessa ben 4 piazze della città dove si vendono articoli da regalo in legno o materiali naturali, prodotti tipici della gastronomia alsaziana e oggetti d’arte. Nel quartiere Petite Venise, poi, si trova un mercatino di articoli per bambini e giocattoli oltre che una giostra, un presepe e una cassetta delle poste dove imbucare la letterina destinata a Babbo Natale. In Place Rapp, per gli amanti del pattinaggio, c’è una pista di pattinaggio su ghiaccio di circa 1000 mq, interamente circondata da abeti.

Kosice (Slovacchia)
Questa città slovacca, seconda per grandezza solo a Bratislava, è sicuramente meritevole di visita durante il periodo di Natale. Tanti gli eventi, i concerti, le mostre e le kermesse teatrali in programma per quel periodo, il tutto in una cornice di luci e musiche. Tra l’altro questa città, ancora sconosciuta a molti, nel 2013 è stata Capitale della cultura.

Bilbao (Spagna)
È definita la regina dei Paesi Baschi ed è, sicuramente, una delle città più all’avanguardia del mondo. Vanta, tra le sue numerose attrattive, il Guggenheim Museum, uno dei monumenti più grandiosi mai costruiti. Caratteristica la festa di San Tommaso che si tiene il 21 dicembre, in quell’occasione tutta la popolazione si riversa tra le strade tra mercatini di natale, musiche e luci varie.

Rovaniemi (Finlandia)
La Finlandia è la Terra di Babbo Natale che vive in Lapponia, Rovaniemi, poi, è proprio la città che meglio di tutte rappresenta il Natale. Ogni angolo è sapientemente addobbato e la città è ricca di luminarie, di casette in legno dove poter acquistare prodotti natalizi e cibi della tradizione e di giostre e laboartori dedicati ai più piccoli.

Sibiu (Romania)
In questa città della Romania, Capitale Europea della cultura nel 2007, che si trova in Transilvania e che possiede uno dei centri storici meglio tenuti dell’intera Romania, nel periodo di Natale, in Piata Mare, Piazza Grande, viene allestito un meraviglioso mercatino di Natale con annessa una meravigliosa pista di pattinaggio sul ghiaccio e un trenino di Santa Claus che gira le vie della città

Pescocostanzo (Italia)
In provincia de L’Aquila, tra il bellissimo Parco della Maiella e la Valle del Sangro, si trova uno dei borghi più belli e più alti dell’intero Appennino, circa 1500 metri. La neve copiosa durante il periodo natalizio rende tutto più magico e caratteristico. Un vero e proprio paesaggio di Natale.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: