ViaggiNews

Il fascino misterioso della grotta allagata in Puglia

mercoledì, 12 novembre 2014

Thinkstock

Thinkstock

Se vi nominiamo la Puglia probabilmente pensate subito a sole, mare, spiagge e divertimento. Ma non è solo questo, la Puglia è tanto altro. Anche, sotto terra! In questa regione infatti si trova la grotta più profonda di tutta la Puglia!

Si chiama “Grave Rotolo – Abisso Donato Boscia” con i suoi 312 metri di profondità si apre sul livello del mare in un bacino carsico che si estende per 12 chilometri tra Monopoli e Alberobello ed è stata scoperta nel 2012 per puro caso dopo la segnalazione di un contadino che aveva raccontato di come l’acqua piovana sparisse rapidamente dalla terra. Così, incuriositi, un gruppo di speleologi e archeologi pugliesi insieme al CAI di Gioia Del Colle si sono avventurati nelle viscere per oltre un chilometro scoprendo una serie di pozzi verticali, gallerie e un lago sotterraneo sorprendente a oltre 100 metri di profondità.

Come si legge su Focus, gli speleologi faranno nuove esplorazioni per ricercare nuove vie che si suppone si possano collegare alla ancora più famosa grotta di Castellana a circa 6 chilometri di distanza dal luogo dove si trova la grotta in questione. L’ingresso della grotta è stato così messo in sicurezza e reso accessibile tramite un pozzo verticale di 130 metri che precipita ancora più in basso a 264 metri di profondità raggiungendo così il livello della falda acquifera in Puglia.  Gli scienziati sono ancora attoniti e le ricerche proseguono, giorno dopo giorno, perchè esplorando le profondità del lago i membri dell’equipe si sono resi conto che il lago era in realtà un enorme ambiente allagato del quale non si scorge il fondo. Si procederà così nei prossimi mesi ad una spedizione ancora più approfondita al fine di arrivare fino alla parte finale della grotta.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: