ViaggiNews

Sull’isola degli “Ammutinati del Bounty” nasce un lussuoso resort ecosostenibile

martedì, 11 novembre 2014

Tetiaroa

Sulla bella e rigogliosa isola di Tetiaroa, nella Polinesia Francese, resa famosa grazie al film “Gli ammutinati del Bounty”, con Marlon Brando, girato negli anni Sessanta, che narra la storia del vero ammutinamento del Bounty avvenuto nel 1789, sorge, oggi, uno dei resort ecosostenibili più belli al mondo. L’attore, approdato sull’isola per le riprese del film rimase folgorato dalle bellezze di questo piccolo atollo e qui si trasferì a vivere fino agli ultimi periodi della sua vita.

Resort ecosostenibile sull’isola Tetiaroa

Il piccolo atollo di Tetiaroa, pochi chilometri a nord di Papeete, nella Polinesia Francese, a dieci anni dalla sua morte è diventato un esclusivo resort ecosostenibile molto ambito dagli amanti dei viaggi di lusso, intitolato proprio all’attore che rese famosa l’isola, infatti si chiama “Brando Island”.

Il resort, che sembra parte integrante della natura che lo circonda, chiaramente, non è per tutte le tasche, i prezzi “di lancio” per attirare più clienti possibili, infatti, vanno da 1800 a 3600 euro per soggiornare nelle ville sul motu di Onethai che possono ospitare fino a 4 persone ma per alcune esclusive abitazioni si può arrivare a spendere fino a 6000 euro al giorno. Anche i ristoranti all’interno del resort sono di gran classe poiché diretti dallo chef Guy Martin del pluri-stellato ristorante parigino Le Grand Véfour.

L’isola di Tetiaroa è formata da 12 motu, piccole isolette immerse nella vegetazione e circondate da spiagge bianche e mare cristallino. Il resort, che sorge sul motu principale, quello dove trascorreva le vacanze estive la famiglia reale tahitiana, utilizza energie rinnovabili, prima tra tutte l’utilizzo dell’energia solare. Come combustibile viene utilizzato l’olio di cocco e stanno approntando un sistema di compostaggio per il recupero dei materiali di scarto. Tutto ciò perché il resort ambisce a ottenere una certificazione Leed Platinum, il più alto riconoscimento in campo di energie. Sull’isola di Tetiaroa sorge, inoltre, anche un’EcoStation dove scienziati di tutto il mondo si recano per studiare l’ecosistema e trovare metodi per salvaguardarlo.

L’isola del resort, dotata di un suo aeroporto, è raggiungibile, giornalmente, grazie ai voli charter con partenza dall’aeroporto di Tahiti. Una volta atterrati gli ospiti del The Brando Resort vengono condotti nelle loro ville con delle macchinette elettriche.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: