ViaggiNews

Amanti del golf e del relax? La vostra meta ideale è la Slovenia. Ecco perchè

giovedì, 6 novembre 2014

Thinkstock

Thinkstock

La Slovenia ha vinto il premio IAGTO (International Association of Golf Tour Operators) 2015 per la più premettente nuova destinazione golfistica. La cerimonia di premiazione si è svolta in Italia, sulle sponde del lago di Como.

Fra i rappresentanti della Slovenia non poteva mancare il Campo da Golf del Castello di Otocec, vero gioiellino a 18 buche immerso nella natura progettato dall’architetto inglese Howard Swan e dallo sloveno Peter Skofic.

Ad assegnare il premio i 183 giornalisti specializzati dell’International Golf Travel Writers Association.

IL CAMPO

Il campo di Otočec dista da Novo Mesto solo 5 km, estendendosi lungo il fiume Krka, nelle immediate vicinanze del castello di Otočec e di quello di Struga.

Costruito secondo le norme più moderne per la realizzazione di impianti simili, il campo da golf di Otocec copre un’area di oltre 70 ettari per 18 buche totali; grazie alle cinque diverse aree di partenza dalle quali è possibile iniziare ad affrontare ogni buca, questo campo riesce ad adattarsi sia alle esigenze del professionista che a quelle del principiante, rendendo il gioco sempre stimolante e divertente.

I percorsi delle buche sono stati studiati con grande perizia dai due architetti per far sì che si armonizzino al massimo con il paesaggio circostante rendendo la passeggiata tra un tiro e l’altro particolarmente rilassante e permettendo al contempo la contemplazione di una splendida vista panoramica che abbraccia le radure, gli alberi rigogliosi e i laghetti limpidi dei dintorni.

IL CASTELLO

Il Castello di Otočec, maniero medievale convertito in hotel a cinque stelle che sorge su un isolotto artificiale in mezzo al fiume Krka, in Slovenia, è un luogo affascinante e suggestivo nel quale il quieto scorrere del fiume e gli alberi che si specchiano nell’acqua trasmettono un profondo senso di armonia e pace. Completamente ristrutturato pur mantenendo intatto il proprio carattere e le proprie peculiarità strutturali, Otocec è una meta ideale per coloro che amano in particolare la natura, il golf, l’enogastronomia e il benessere grazie alla prossimità del castello con ben due stabilimenti termali d’eccellenza come Smarjeske Toplice e Dolenjske Toplice, anche questi di proprietà del gruppo Terme Krka come lo stesso castello.

Il Castello di Otocec fa parte dell’associazione Relais & Chateaux che annovera fra i suoi membri solo hotel e ristoranti in grado di assicurare al cliente la soddisfazione di cinque criteri d’eccellenza, individuati nelle cosiddette cinque “c”: Courtoisie (cortesia), Charme (fascino), Charactere (carattere), Calme (tranquillità) e Cuisine (cucina top).

Il ristorante del castello, membro della Chaîne Des Rôtisseurs, è un vero e proprio must per i buongustai che qui possono affidare i propri sensi agli esperti chef ed assaporare menù creativi ma al tempo stesso ricchi di tradizione che sfruttano gli ingredienti di stagione provenienti da una filiera controllata e all’insegna della filosofia dei “kmzero”.

Se golf ed enogastronomia non fossero abbastanza, una vacanza a Otocec può anche trasformarsi in un’occasione per prendersi cura di sé e fare trattamenti termali e di bellezza nei vicini stabilimenti di Smarjeske Toplice e Dolenjske Toplice, nei quali si possono trovare piscine interne ed esterne, saune di tutti i tipi, massaggiatori professionali e costantemente aggiornati sia per quanto riguarda l’approccio medico-preventivo che di bellezza e wellness a 360°

Otočec è anche l’ideale punto di partenza per delle gite alla scoperta dei vicini vigneti e la città di Novo Mesto, capoluogo della regione, dista solo 7 km. Occorre qualche chilometro in più per raggiungere l’antica certosa di Pleterje l’unica ancora attiva in Slovenia; sorta nel 1407, racchiusa da mura che dovevano proteggerla dalle incursioni dei Turchi, oggi luogo dove i frati producono un’ottima grappa di pere.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: