ViaggiNews

Parcheggia un aereo davanti a un bar in pieno centro: “Avevo sete”

mercoledì, 5 novembre 2014

thinkstock

thinkstock

 

Sembra incredibile, forse una barzelletta da raccontare la sera insieme a qualche amico, ma purtroppo non è così. Siamo in Australia e un uomo ha parcheggiato il suo aereo davanti a un pub in città per bere una birra.

La notizia, per quanto incredibile, ha fatto rapidamente il giro del web, lasciando senza parole tutto il mondo. L’uomo, un pilota dilettante quindi senza nemmeno la patente ufficiale per guidare il piccolo velivolo appena acquistato, ha avuto la brillante idea di atterrare in una remota cittadina, davanti ad un pub perchè aveva sete e voleva, assolutamente, un birra. L’uomo, che per altro non aveva con sè la patente di pilota stava portando a casa il biposto Beechcraft dopo averlo preso da una residenza privata.

Sul posto, chiaramente, è intervenuta la polizia di Newman in Australia Occidentale e il comandante Mark McKenzie ha riferito alle emittenti nazionali che il 37enne è stato accusato di aver messo in pericolo di vita, la salute e la sicurezza dei residenti. Infatti il 37enne ha pensato bene che, visto che prendeva una birra veloce, poteva lasciare acceso il motore dell’elicottero. Le pale così continuavano a girare e sarebbe bastata una folata di vento per creare un disastro.

In quel momento i bambini stavano uscendo da scuola e se per caso il biposto avesse subito uno scossone avrebbe potuto ferire i presenti o peggio, prendere fuoco, visto che per lasciare il motre acceso vi era un tubo che collegava il serbatoio a una tanica di carburante dentro alla cabina. Per ora l’uomo avrà anche saziato la sua sete, ma con lui la giustizia non ha finito e dovrà comparire in tribunale il 18 novembre.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: