ViaggiNews

Brasile. Olimpiadi estive di Rio 2016: si cercano 70.000 volontari

martedì, 28 ottobre 2014

Thinkstock

Thinkstock

Dopo il successo della Coppa del Mondo di questa estate, che ha attirato la cifra record di 1.035 milioni di turisti nel paese, il Brasile ospiterà le Olimpiadi estive di Rio 2016. Gli  organizzatori delle Olimpiadi stanno invitando le persone provenienti da tutto il mondo a visitare il Paese e a diventare volontari per i Giochi Olimpici e Paralimpici.

Gli organizzatori cercano 70.000 volontari per ricoprire vari ruoli tra cui interpreti, receptionist, autisti, professionisti del settore medico, assistenti per agli spettatori nei luoghi dei giochi olimpici o per l’accoglienza dei visitatori in aeroporto. La registrazione online si chiude il 15 novembre. Per iscriversi e per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito: www.rio2016.com/volunteers

I fortunati che saranno selezionati avranno la possibilità di visitare il Brasile in occasione dei Giochi Olimpici. Ecco alcune informazioni utili sulle sedi ospitanti:

  • Barra

Il quartiere di Barra da Tijuca, spesso chiamato semplicemente Barra, sarà il cuore dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Rio 2016. Il quartiere, situato nella zona ovest della città, è circondato da lagune, montagne e vanta una delle migliori spiagge di Rio.

La zona di Barra ospiterà il Barra Olympic Park, la zona con la più alta concentrazione di giochi, oltre al centro espositivo Riocentro, formato da quattro padiglioni e il nuovo campo da golf Olimpico. In tutto, i 14 siti di gara di Barra ospiteranno 21 discipline sportive olimpiche e 12 discipline sportive Paralimpiche. La zona sarà anche sede del Villaggio Olimpico e Paralimpico, delle residenze degli Atleti e dell’area riservata ai giornalisti internazionali.

  • Copacabana

È probabilmente il quartiere più famoso di Rio de Janeiro ed è caratterizzato dai suoi quattro chilometri di spiaggia a forma di mezzaluna. È qui, ovvero nel tempio del Beach Volley che sarà situato il Beach Volley Arena. Nel frattempo, le gare di nuoto in acque libere, triathlon e para-triathlon si svolgeranno nelle acque e nelle aree vicino a Fort Copabana nella parte più meridionale della spiaggia, mentre le prove a cronometro di ciclismo su strada saranno lungo il celebre lungomare.

La splendida Lagoa Rodrigo de Freitas, più interna, circondata da montagne e sovrastata dal Cristo Redentore, sarà la sede del Lagoa Stadium. Qui si disputeranno le gare di canottaggio, canoa e paracanoa. Nella parte settentrionale di Copacabana, due zone vicine alla Baia di Guanabara e al Pan di Zucchero, ospiteranno delle competizioni: Flamengo Parco per la corsa, il ciclismo su strada e la maratona paralimpica, mentre Maria da Glória sarà il campo di gara delle regate.

  • Deodoro

Il Parco Olimpico Deodoro sarà il secondo più grande Parco dei giochi di Rio 2016, per un mix di sport tradizionali e più recenti. Situato nella zona ovest di Rio, il quartiere di Deodoro ha svolto un ruolo di primo piano durante i Giochi Panamericani del 2007, quando sono stati costruite delle nuove sedi. Includerà lo Stadio Olimpico Whitewater e il centro BMX, oltre a una zona pubblica per il tempo libero di 500.000 mq, la seconda più grande di Rio. In questa zona  avranno sede anche il Centro Olimpico di Tiro e il Centro Equestre Olimpico.

  • Maracanã

La Zona Maracanã si trova nella parte settentrionale di Rio, vicino al centro della città. Comprende due dei monumenti più famosi di Rio: lo stadio Maracanã, dove verranno organizzate la cerimonia di apertura e di chiusura e le partite di calcio, e il Sambódromo, dove si tengono le sfilate del Carnevale, che ospiterà la maratona olimpica e le gare di tiro con l’arco olimpiche e paralimpiche. Lo Stadio Olimpico J. Havelange, costruito per i Giochi Panamericani del 2007 e noto localmente  come la ‘Engenhão’, ospiterà la pista di atletica

Tags:

Altri Articoli Interessanti: