ViaggiNews

Washington: la città emblema degli Stati Uniti d’America

mercoledì, 15 ottobre 2014

Washington

@Getty Images

Washington è la città simbolo degli Stati Uniti, centro amministrativo e politico del paese, ma anche luogo denso di luoghi imperdibili e dove vi sarà impossibile annoiarvi.

Si tratta di una città dagli spazi molto aperti e ricca di monumenti nazionali e musei sparsi ovunque. Non è facile quindi fare una raccolta dei posti imperdibili, ma noi di Viagginews ci proveremo.

WASHINGTON: COSA FARE E DOVE ANDARE

Un tour serio per le strade di Washington non può comunque prescindere da alcuni luoghi fondamentali:

  1. La Casa Bianca: forse è la prima cosa che viene in mente a chiunque a sentire nominare Washington DC. Dimora del Presidente degli Stati Uniti d’America fin dal 1800 deve il suo nome: The White House, alla struttura completamente bianca che la mette in risalto rispetto al verde circostante. L’accesso è consentito mediante tour guidati, ma solo in determinate stanze.
  2. Il Campidoglio: si tratta dell’edificio in cui si prendono le decisioni più importanti al mondo e che vale la pena di visitare. Si trova sulla riva est del fiume Potomac ed è il vero cuore della città, poiché tutti i viali confluiscono in questo luogo. Da non perdere la Biblioteca del Congresso che rappresenta la biblioteca più grande del mondo e ospita 100 milioni di oggetti.
  3. The Mall: questo quartiere è pieno di attrazioni. Ammirerete il Washington Monument, dedicato appunto al Presidente Americano George Washington, ovvero un obelisco che arriva a 166 metri e che svetta sul Potomac. In questa zona incontrerete anche, sullo sfondo il Lincoln Memorial, un luogo denso di memoria. Qui infatti Martin Luther King tenne il suo famoso discorso che cominciava con “I have a dream…” .
  4. Smithsonian Museum: questo museo di arte americana contiene numerosissimi dipinti nazionali di autori di ogni età. Anche l’edificio è di grande interesse, con alte colonne in stile classico e un patio interno dove si può sostare per mangiare e bere. L’ingresso è gratuito.
  5. Georgetown: quartiere storico della città che da zona malfamata e ghetto è diventato uno dei gioielli di Washington, la sua caratteristica è di avere case molto pittoresche, questa zona è anche ricca di bar, centri commerciali e ristoranti.

WASHINGTON: COME RAGGIUNGERLA

Dall’Italia, per Washington, non esistono collegamenti aerei diretti, ma solo un’ora di tragitto la separa da New York e dai suoi aereoporti: JFY, La Guardia e Newark. Il servizio navetta tra la Grande Mela e Washington però e è facilmente accessibile e conveniente. Tenete conto che in bus il viaggio potrebbe durare anche 4 ore e mezza. L’auto da New York invece è sconsigliata visto il pericolo di trovare traffico e i costi di noleggio e carburante specie se siete da soli.

WASHINGTON: DOVE ALLOGGIARE

L’ideale sarebbe alloggiare in centro, oppure vicino a una delle stazioni della metropolitana. Solitamente la qualità degli alberghi è molto alta e il prezzo può variare di settimana in settimana. Se invece non disponete di molto denaro potreste optare per un motel o un ostello che si trovano in periferia. A seconda delle vostre preferenze potreste scegliere il quartiere di Downton che è a ridosso del Mall ed è una zona molto piacevole. Se invece apprezzate la tranquillità Foggy Botton, zona molto ben collegata al centro, potrebbe essere quel che fa per voi.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: