ViaggiNews

Singapore: la metropoli dei record,ecco cosa fare e vedere nella “Città del Leone”

martedì, 14 ottobre 2014

singapore

Singapore Skyline – foto thinkstock

 Voliamo lontano, fino all’altro capo del mondo per visitare la Repubblica di Singapore. Situata nell’estrema punta meridionale della Malesia, a solo poco pù di 100Km a nord dell’equatore.

La grande metropoli di Singapore è a sua volta una città stato, situata sull’isola più estesa tra le 60 che formano l’arcipelago.

Per rendere sin da subito l’atmosfera che si vive in questa città basta citare alcuni numeri. Singapore è infatti:

  • il quarto più importante centro finanziario del mondo,
  • una delle principali città cosmopolite del pianeta,
  • possiede uno dei primi cinque porti per attività e traffico a livello mondiale,
  • è il paese più densamente popolato al mondo dopo il Principato di Monaco,
  • infine è il luogo con più alta concentrazione di popolazione milionaria al mondo.

Singapore: guida su cosa fare, cosa vedere – info utili

Città fortemente caratterizzata dall’immigrazione: cinesi, malesi, indiani popolano la città insieme ad  un incredibile 42% di popolazione straniera. Con i suoi oltre 10 milioni di turisti, si conferma una meta ambitissima soprattutto per un determinato tipo di viaggiatori, i due attrattori principali sono sicuramente:  il gioco d’azzardo ed il cibo.

Un grandissimo numero di casinò è concentrato soprattutto su Marina Bay, dove domina il famosissimo Marina Bay Sands: il terzo casinò più grande al mondo.

singapore

Marina bay sands light show – foto thinkstock

Il casinò dispone di:  albergo, centro convegni, centro commerciale, museo di arte e scienza, due teatri, sette ristoranti, due padiglioni di cristallo galleggianti ed una pista di pattinaggio. Una immensa piattaforma sospesa grande 340 metri, sormonta i tre grattacieli. Si chiama SkyPark e su di essa trovate roofgarden, centri benessere bar e ristoranti, il tutto a 200m da terra. Sullo SkyPark è stata posata la piscina più alta al mondo, 150 metri a sfioro sul vuoto, l’Infinity edge pool, la piscina più spettacolare al mondo.

 Altro luogo imperdibile è Little India, il coloratissimo quartiere indiano dove musica, incenso speziato e bancarelle  luccicanti vi faranno ben rendere conto dell’intreccio di culture e di religioni che si incontrano e mischiano qui.

 La nostra terza  tappa è lo spettacolo delle fontane davanti al Marina Bay: dura una decina di minuti, un concentrato di stupore in cui l’acqua spruzzata diventa schermo per video e giochi di luce.

Singapore: dove mangiare

Per una serata speciale, scegliete Clarke Quay. In questo quartiere moderno e  colorato, affacciato sui canali, potrete trovare l’imbarazzo della scelta tra locali e ristorati. Se scegliete di visitarla a luglio non dimenticate del Singapore Food Festival l’appuntamento che si tiene ogni luglio per celebrare la cucina di Singapore.

Singapore vale sicuramente una visita. Aspettatevi di rimanere sbigottiti, d’altronde vi travate pur sempre nella magnifica “Città del Leone”!

Buon viaggio!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: