ViaggiNews

Vivere sott’acqua. Ora è possibile con le case sottomarine di U.S. Submarine

lunedì, 6 ottobre 2014

yhjgbfvc

 

Hotel con delle camere dotate di pavimento trasparente non sono poi delle novità, anzi. Ormai sembrano quasi essere superate. Ciò che però vi lascerà senza parole sono delle vere e proprie case sottomarine realizzate dall’azienda “Us Submarines Structures”. Vengono chiamate “H2OME” dalla formula dall’acqua (h20 appunto) e il gioco di parole con il nome “casa”, in inglese. Si tratta di strutture a tutti gli effetti con tutti i lussi che una casa possa offrire e anche di più visto che i prezzi non sono assolutamente alla portata di tutti.

Le case sottomarine si sviluppano su 340 metri quadrati suddivisi su due piani, completamente sommersi. Al piano superiore ci sono due camere da letto, e tramite un lucernario si ammira l’Oceano…da sotto! Al piano inferiore invece si trova: cantina, biblioteca, soggiorno, sala da pranzo, ufficio, un bar e alcune aree per rilassarsi guardando il mare. Se non vi bastasse l’illuminazione di questa casa è creata ad hoc per attirare i pesci così vicino alle finestre che vi sembrerà stiano per entrare in casa.

Per entrare in casa lo si fa dalla spiaggia, tramite un molo privato e poi si scende sott’acqua con un ascensore. Sembrano cose da fantascienza in effetti, eppure questa azienda le ha fatte diventare realtà.  Gli interni inoltre sono in mano ad una azienda di Dubai che si occupa generalmente degli alberghi più lussuosi al mondo.

La ditta suggerisce agli utenti i vari lughi dove poter costruire la casa visto che, i posti migliori, sono mari caldi e poco profondi o laghi nelle regioni di montagna. Poi, se proprio non potete rinunciare ad avere un bel giardino potrete installare dei coralli come erbetta, pesci come animali domestici e, chiaramente, per uscire in cortile dovete munirvi di pinne, muta e boccaglio.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: