ViaggiNews

Lago Baikal: l’incredibile spettacolo del ghiaccio siberiano

venerdì, 3 ottobre 2014

Lago Baikal

Dal web

Lago Baikal: la bellezza di alcuni luoghi della Terra a volte non si può spiegare. Non a caso questa distesa d’acqua è considerata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Raggiungerlo non è semplice, visto che si trova in Siberia, dove il clima è davvero molto rigido, ma coloro che l’hanno visto ne sono rimasti assolutamente incantati. La particolarità del lago è il fatto che ogni anno in primavera dei lastroni di ghiaccio si staccano dalla superficie dando vita ad un effetto molto particolare, quello di un cristallo andato in frantumi. Noi di Viagginews vogliamo condividere con voi questa meraviglia: siete pronti?

Lago Baikal: il lago più vecchio al mondo

Lago Baikal: si estende per una superficie di 31.722 chilometri quadrati e ciò fa della distesa d’acqua una delle più grandi al mondo, ma non solo. Il Baikal è infatti uno dei laghi più profondi e anche quello con il volume maggiore: è stato calcolato che contenga ben il 20% delle acque dolci presenti sul Pianeta.

Oltre a detenere tutta queste serie di primati, il Baikal è anche uno dei più “vecchi” sulla Terra con i suoi 25 milioni di anni! Circondato da catene montuose, gli studiosi lo analizzano per capire l’evoluzione delle specie marine vista la sua longevità. Fa inoltre parte delle Sette Meraviglie della Russia, assieme alla Cattedrale di San Basilio e il monte Elbrus. A fine marzo – vista la differenza di temperatura tra le varie parti del lago – la superficie si frastaglia e dà origine a delle spaccature di un colore turchese intenso. Le acque del lago sono così limpide che quando non c’è la neve si può arrivare a guardare addirittura in profondità per 40 metri! Qui sì che si potrebbe davvero pescare nel ghiaccio! Ecco a voi qualche foto:

lago baikal 4

Dal web

lago baikal 3

Dal web

lago baikal 2

Dal web

lago baikal 1

Dal web

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: