ViaggiNews

La Cappella Sistina illuminata da 7000 stelle

giovedì, 2 ottobre 2014

Thinkstock

Thinkstock

Roma è una città d’arte e di storia. Ogni angolo della capitale italiana infatti è ricca di monumenti e, fra questi, spicca sicuramente la Cappella Sistina, racchiusa assieme ai Musei Vaticani, tra quelle bellezze che nono sono facilmente visitabili da tutti. Immaginate però tutti i capolavori proprio della Cappella Sistina illuminati da delle stelle, precisamente da 7 mila puntini luminosi che rischiarano il Giudizio Universale dando nuova vita alle pennellate di Michelangelo.

Si tratta di una vera rivoluzione poichè dal 1980 le finestre dei Musei sono state chiuse per paura che la luce diretta del sole rovinasse i dipinti. Così da allora ad illuminare il tutto ci sono state solo delle lampade a basso voltaggio. Ora invece, grazie alla Osram, i capolavori dell’arte saranno rischiarati da un’installazione che assicurerà un risparmio energetico, ma anche una nuova esperienza.

La Osrama ha scelto led per led tutte le gradazioni di colore che si abbinassero perfettamente con i pigmenti colorati delle opere. Ciò che sorprenderà i visitatori non sarà unicamente il fatto che  la luce è completamente nuova, ma che proprio l’impianto elettrico non sarà più a vista. Niente più lampade, la luce proveniente dai led sarà completamente mimetizzata come se se il fascio luminoso provenisse unicamente dalle finestre.

Il nuovo sistema di illuminazione permetterà di non avere più ostacoli nell’ammirare le sfumature di colori di Michelangelo. Sarà come se si potesse vedere tutto “per la prima volta”, come se il grande maestro avesse appena finito di dipingere il grande capolavoro.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: