ViaggiNews

Mare d’ottobre: tre rifugi al sole, sulle coste della Turchia

giovedì, 25 settembre 2014

turchia - antalya mare d'ottobre

Antalya – foto thinkstock

Mare d’ottobre, Turchia – Se pensate che è tempo di riporre il vostro costume nell’ armadio e le infradito nella scarpiera vi sbagliate!Vi abbiamo parlato delle spiagge più belle del Messico, splendida destinazione oltreoceano per questo inizio autunno, ma anche senza andare troppo lontano dal nostro “stivale”, il clima in molti angoli del mediterraneo sono perfettamente adatti a mantenere la tintarella presa quest’estate e per conoscere ed apprezzare fuori dall’ alta stagione luoghi e culture belle ed interessanti.

Mare d’ottobre: sole, arte e relax sulle coste della Turchia

Le coste della Turchia sono il viaggio adatto per chi ha poco tempo e per chi non ama fare viaggi troppo lunghi con la garanzia tuttavia di non rimanere delusi né dal luogo né dalla convenienza; programmare infatti in questo periodo un soggiorno, anche di poche notti, permette di risparmiare notevolmente sul prezzo finale, cogliendo magari le numerose offerte “all inclusive” che in altri periodi dell’anno non sono disponibili o se lo sono, proibitive per il prezzo.

Un clima dolce e temperato tutto l’anno quello che ci regala la costa mediterranea turca con una statistica di giorni di pioggia davvero bassa, specialmente ad ottobre, quando ancora per questo pezzo d’Asia le perturbazioni sono lontane e le giornate, se pur brevi, offrono un clima temperato ed ancora perfetto per i bagni a mare. Un mare a dir poco splendido, cristallino ed adatto a tutti.

Smirne, Bodrum e Antalya, in rigoroso ordine nord-sud sono le località di maggiore interesse della costa; famose per le loro attrattive turistiche, i porti e soprattutto per le loro spiagge, possono essere visitate organizzando un viaggio di almeno una settimana (considerando gli spostamenti interni) oppure raggiunte organizzando una vera e propria “crociera” sul caicco, la tipica imbarcazione, cogliendo l’opportunità dei tanti viaggi organizzati direttamente dall’Italia.

Per chi invece non ama spostarsi in mare, ma preferisce i viaggi in aereo, si possono trovare comodi voli interni che collegano la città di Istanbul con queste famose località.

Antalya, vanta un’importante Museo archeologico con numerose sculture, mosaici e monete dal periodo neolitico fino all’età del bronzo. Inoltre visitando il centro storico è possibile immergersi in un dedalo di vie e strade tortuose, tipiche delle città ottomane.

Smirne, una grande e moderna città, che offre musei, monumenti, mosche e sinagoghe ed il classico “bazar” tra i più grandi di tutta la Turchia.

Bodrum, l’antica Alicarnasso, ricca di vestigia del mondo antico e luogo di villeggiatura per antonomasia della costa mediterranea turca.

Pensare all’estate pur essendo già in autunno è davvero il massimo!

Buon viaggio!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: