ViaggiNews

Alla conquista di Dublino in 48 ore! Ecco come fare con Aer Lingus

martedì, 16 settembre 2014

Getty Images

Getty Images

La compagnia di bandiera irlandese ha proposto a tutti i suoi utenti una serie di idee per un city break d’autunno. L’incantevole Dublino è pronta a mostrare il suo lato più spumeggiante e lancia ai suoi visitatori una sfida: conquistarla in 48 ore attraverso un itinerario alla scoperta dei posti più cool e alla degustazione di prelibati piatti nei locali più celebri senza rinunciare ad una pausa di relax nel paesaggio irlandese. Raggiungere Dublino è semplicissimo con i voli diretti Aer Lingus; direttamente dal sito ufficiale è possibile prenotare il proprio volo e scoprire le ultime promozioni. Aer Lingus offre infatti voli annuali e stagionali dall’Italia per raggiungere la città irlandese di Dublino, le città americane di New York, Boston, Chicago e la città canadese di Toronto.

Ecco poi come fare a scoprire Dublino in tutta la sua bellezza in due giorni. Cosa non dovete perdervi? Guardate qui!

  • Vintage Cocktail Club. Nel cuore di Dublino un locale raffinato ed esclusivo con un vasto menu di cocktail per lasciarsi sedurre dal passato e respirare lo charme degli anni ’20. Per maggiori informazioni visitare: vintagecocktailclub.com/
  • The Little Museum of Dublin. Nominato dal quotidiano Irish Times come “Dublin’s best museum experience”, questo museo raccoglie poster, vecchi giocattoli, cartoline, libri, pagine di giornale e molti altri oggetti donati dal popolo irlandese: una collezione di oltre 5000 pezzi che racconta la straordinaria storia di Dublino degli ultimi 100 anni.Per maggiori informazioni visitare: www.littlemuseum.ie
  • Phoenix Park. L’immenso parco cittadino, il più vasto d’Europa, è raggiungibile facilmente dal centro città. Aperto al pubblico già alla metà del Settecento vanta la presenza di uno zoo, di laghetti e giardini, aree pic-nic e spazi sportivi, ed è un vero e proprio paradiso anche per molti mammiferi e uccelli in libertà. Per maggiori informazioni visitare: www.phoenixpark.ie
  • Smock Alley Theatre. Nato nel 1662 e restaurato nel 2012, nella sua lunga storia è stato un negozio di whiskey e addirittura una chiesa. Lo Smock Alley Theatre può senza dubbio essere definito il teatro più antico e più moderno di Dublino, ed è grazie ai suoi ambienti versatili e suggestivi che ogni rappresentazione assume un fascino speciale. Per maggiori informazioni visitare: smockalley.com
  • The Pig’s Ear. Cucina innovativa e ottima qualità degli ingredienti per questo rinomato ristorante dove la cucina irlandese è celebrata ai massimi livelli in un ambiente informale ed accogliente. Per maggiori informazioni visitare: www.thepigsear.com

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: