ViaggiNews

Due turisti di 23 anni uccisi, stuprati e sfigurati in Thailandia. E’ caccia all’assassino

lunedì, 15 settembre 2014

Getty Images

Getty Images

Avevano fatto festa fino a tardi una coppia di turisti britannici di 23 e 24 anni arrivati in Thailandia nell’isola di Koh Tao, ma nella mattinata di oggi sono stati ritrovati brutalmente uccisi in spiaggia vicino a una scogliera, seminudi.

I due ragazzi poco più che ventenni erano arrivati in Thailandia il 25 agosto e, la sera prima dell’omicidio, avevano partecipato ad un party sulla spiaggia e sono stati probabilmente sorpresi poco prima di rientrare nel loro bungalow.

Sui corpi del ragazzo e della ragazza ci sono segni incontrovertibili di violenza e secondo la Polizia locale si potrebbe trattare di uno stupro finito male anche se la violenza con cui sono stati sfigurati i volti dei due giovani resta ancora un mistero. Poco lontano dalla spiaggia dove sono stati ritrovati i cadeveri le forze dell’ordine hanno anche ritrovato una zappa macchiata di sangue, al momento al vaglio degli investigatori, anche se si pensa sia stata proprio quella l’arma del duplice delitto.

Ora sull’isola è scattata la caccia all’assassino e la popolazione ha aiutato le forze dell’ordine per chiudere tutti i moli e i porti al fine di evitare la fuga dell’assassino. 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: