ViaggiNews

Alberghi strani: ecco come si può dormire dentro un elefante

giovedì, 11 settembre 2014

alberghi strani

Kumbukriver – foto sito kumbukriver.com

ALBERGHI STRANI, SRI LANKA: Ne abbiamo fatti di viaggi intorno agli alberghi strani nati dal lampo di genio, alcuni di questi hanno come tema il mondo animale, vi ricordate l’albergo “Cavallo di Troia” in Belgio, oppure lalbergo dedicato ai panda e che ovviamente si trova in Cina? Bene, dopo questo peregrinare eccoci giunti in un angolo bellissimo dello Sri Lanka a sud -est del paese.

ALBERGHI STRANI: IN SRI LANKA SI PUO’ DORMIRE DENTRO UN ELEFANTE

Il KumbukRiver è un’oasi di 16 ettari resa famosa dalla enorme villa a forma di elefante, la Elephant Villa. Un eco alloggio di due piani situato lungo la riva del fiume Kumbukkan Oya River.In questa località chiamata Buttala, i visitatori possono dormire all’interno di questa struttura realizzata seguendo nei minimi dettagli le sembianze del pachiderma. Un vero eco hotel, costruito soltanto con rami e fogliame.Gli avventurieri che scelgono di trascorrere qui la notte possono alloggiare proprio nella pancia dell’elefante. E’ li infatti che sono situate le camere per gli ospiti.

All’interno del resort sono disponibili altri due chalet che hanno possibilità di ospitare più persone:

  • Tree Luxuria, una struttura incastonata tra due alberi e con una maestosa vetrata che lascia ammirare lo scorrere del fiume;
  • Kumbuk chalet, ispirata alla casa di un contadino, questo chalet vi porterà indietro nel tempo. Costruito con fango e paglia, questo rifugio è perfetto per rilassarsi e prendersi i propri spazi. E dotato infatti anche di un cortile interno.

Una vera “chicca” per gli amanti della natura selvaggia e del turismo eco. Pensate che per mantenere elevati gli standard di questo conteso non è ammesso accogliere  più di 12 ospiti alla volta.

I dintorni sono un paradiso in cui perdersi. Il fiume ed il contesto invitano ad una esperienza unica in tutt’uno con la natura, per una vacanza davvero indimenticabile.

Insomma, preparate le valigie ed andate a rifugiarvi in questo magnifico nascondiglio, il KumbukRiver!

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: