ViaggiNews

Le streghe di Triora alla kermesse dei “Borghi più belli d’Italia. Il foto-reportage

mercoledì, 10 settembre 2014

festivalborghi.jpg

Il comune di Triora, con i consiglieri comunali delegati Cristian Alberti e Flavio Gramegna, ha partecipato alla IX edizione del festival nazionale de “I Borghi più belli d’Italia”, il prestigioso club nato nell’anno 2001 (in cui Triora è iscritta già dal 2003) su impulso dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani,  con l’obiettivo di valorizzare e promuovere i piccoli centri italiani che hanno caratteristiche architettoniche, ambientali, di servizi e qualità della vita di eccellenza.

La cittadina di Lovere, insieme ai Comuni di Bienno e Monte Isola, ha ospitato la IX edizione del festival dal 4 al 7 settembre, nel corso del quale i cortili, i portici ed i fondaci antichi hanno accolto  e mostrato ai numerosi visitatori la ricchezza dei nostri Paesi, vera eccellenza italiana.

In occasione del festival erano presenti a Lovere con i loro stand centinaia di comuni provenienti da tutte le regioni d’Italia in rappresentanza dei 240 associati del club. Erano presenti Sindaci e delegazioni  di 100 borghi e la rappresentanza delle delegazioni straniere dalla Palestina,Francia, Spagna, Germania, Grecia, Romania, Canada, Russia e Giappone che si sono riunite nel VI Consiglio direttivo della federazione de “Le plus Beaux Villages de la Terre”, nel corso del quale è stato presentato ufficialmente il primo catalogo ideato per la promozione del “prodotto turistico” connesso alla tipicità dei borghi, anche in vista di Expo 2015.

Il borgo di Triora si è presentato con uno stand che ha illustrato le produzioni del territorio unitamente alle iniziative culturali, turistiche e naturalistiche di rilievo.

Oltre allo stand di Triora, i borghi Liguri, erano presenti anche i Comuni di Apricale (Im), Cervo (Im), Lerici (Sp), Laigueglia (Sv), Millesimo (Sv), Zuccarello (Sv), Finale Ligure (Sv), e Campo Ligure (Ge).

Uno straordinario successo di pubblico, sono stati stimati 35.000 visitatori in due giorni, una vetrina pubblicitaria straordinaria

E’ da sottolineare inoltre l’importante valenza culturale di questi eventi, incontro tra i rappresentanti di piccole comunità virtuose, spesso appartenenti a realtà geografiche, storiche e culturali molto diverse ma accomunate dall’amore per i propri paesi di origine che si manifesta con impegno costante e a titolo gratuito per il mantenimento e lo sviluppo di queste nostre piccole ‘meraviglie’.

Un sentito ringraziamento da parte dell’Amministrazione Comunale  tutti i titolari di esercizi commerciali, produttori ed associazioni che  hanno fornito i loro prodotti.

Un grazie va anche al Presidente Nazionale Fiorello Primi, così come un particolare ringraziamento per la collaborazione va anche agli altri borghi liguri ed in particolare all’instancabile Sergio Zampieri, delegato regionale, al Sindaco di Lerici Marco Caluri, al Presidente del Consiglio Comunale di Finale Ligure Sara Badano, ed ai comuni di Apricale, Zuccarello, Millesimo e Campo Ligure con cui vi sono stati scambi ed abbinamenti di prodotti tipici del territorio.

In Nosto impegno sarà ancora una volta quello di  migliorare maggiormente la comunicazione e di offrire ancora più prodotti del nostro splendido territorio e sviluppare la collaborazione con altri borghi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: