ViaggiNews

Alla scoperta di Betlemme direttamente con lo smartphone. Ecco come si fa

lunedì, 1 settembre 2014

betlemme.jpg

Betlemme è una meta di grande importanza storica e religiosa. Considerata la città natale di Gesù Cristo secondo la tradizione cristiana è un luogo mistico, legato, almeno nell’immaginario, a un tempo antico e non soggetto alle evoluzioni tecnologiche. Invece non è così!

Scoprire Betlemme con il cellulare

Betlemme, che ogni anno accoglie milioni di turisti provenienti da tutto il mondo, si è adeguata alle nuove tecnologie e per aiutare i visitatori è stata creata una guida elettronica innovativa realizzata in Italia, precisamente in Trentino. Si tratta di un programma realizzato con la nuovissima piattaforma della OKKAM s.r.l. che utilizza i QR code per “spiegare” agli utilizzatori di iPhone, smartphone e tablet, la storia della conturbante Betlemme.

Passeggiando per la città i turisti possono trovare infatti in alcuni luoghi di particolare valenza storica dei cartelli con l’immagine del QR code. Una volta inquadrati con il proprio smartphone o tablet si può ascoltare automaticamente un’audioguida nella lingua prescelta che racconta la storia di quel luogo o monumento. A oggi i siti coinvolti sono circa otto fra cui:

  • la Basilica della Natività
  • Manger Square
  • Star Streeet.

I turisti possono così dimenticare i “gruppi vacanze” numerosi e rumorosi con un’unica guida che, per farsi sentire, è costretta ad urlare a più non posso. Con questa tecnologia visitare un luogo sacro come Betlemme diventa letteralmente una passaggiata. (Immagine fornita dall’Ufficio Stampa Unitn)

Tags:

Altri Articoli Interessanti: