ViaggiNews

Settembre Low Cost, alla scoperta di San Benedetto del Tronto

martedì, 19 agosto 2014

san benedetto del tronto

San Benedetto del Tronto, una vacanza low cost/Roma – Nelle Marche, in provincia di Ascoli Piceno il tratto di costa su cui sorge la splendida città di San Benedetto del Tronto è conosciuta come la “Riviera delle Palme” per il bellissimo lungo mare ricco di palme, oltre 7 mila, di tredici varietà diverse, che, insieme agli oleandri, fanno da cornice a un scenario naturale già incantevole di suo. Trascorrere una vacanza qui non è per niente oneroso, soprattutto se si sceglie di evitare il periodo di alta stagione.

Una settimana di villeggiatura a San Benedetto del Tronto, che anche quest’anno ha preso la Bandiera blu, in albergo nel mese di settembre, dall’1 al 7, pernottando in una camera doppia costa da 276 euro a stanza (clicca qui per avere maggiori informazioni su costi e disponibilità).

San Benedetto del Tronto, cosa vedere

Nella città di San Benedetto del Tronto tanti gli angoli suggestivi e i monumenti da visitare come la Torre dei Gualtieri, conosciuta anche come Torrione, che è, probabilmente, il simbolo della città. La Torre, risalente al XII-XIII secolo, è alta 20 metri ed è a pianta esagonale con una meravigliosa merlatura e ospita sulla facciata rivolta verso il mare un orologio. Tante le chiese presenti tra le quali ricordiamo la Pieve di San Benedetto Martire, la Cattedrale di Santa Maria della Marina che conserva l’“Albo dei caduti civili del Mare”, ovvero l’elenco dei marittimi sambenedettesi che hanno perso la vita in mare, e la chiesa di San Giuseppe che si trova nel quartiere dei pescatori. Sicuramente, però, il luogo più bello dove passeggiare e ammirare un panorama da cartolina è il lungomare sul quale è possibile visitare i diversi giardini a tema, esiste il giardino dei cinque sensi, quello dei bambini, il giardino degli agrumi e tanti altri ancora. Da ricordare che da quest’anno tra le spiagge della cittadina marchigiana ne esiste una appositamente creata per i cani, dotata di ogni servizio.

Come arrivare a San Benedetto del Tronto

In auto
San Benedetto del Tronto si raggiunge percorrendo l’autostrada adriatica, la A/14 Bologna-Taranto, per coloro che provengono da Nord l’uscita è Grottammare, mentre per coloro che provengono da Sud l’uscita è Ascoli Piceno-San Benedetto. Per chi proviene da Roma la strada migliore da percorrere è, sicuramente, la A/24, Roma-L’Aquila, e poi proseguire per Giulianova immettendosi sulla A/14.

In treno

La Stazione ferroviaria di San Benedetto del Tronto è collegata attraverso due linee ferroviarie: la linea Milano-Bologna-Ancona-Lecce e la linea Roma-Falconara-Ancona. Per conoscere gli orari dei treni visitare il sito di Trenitalia.

In aereo

Due sono gli aeroporti vicini alla città di San Benedetto:

  • l’aeroporto “Raffaello Sanzio” di Ancona-Falconara ben collegato con Milano, Roma, Palermo, Londra, Monaco di Baviera e altre capitali dell’Est Europa (clicca qui per conoscere gli orari e i prezzi).
  • l’aeroporto di Pescara collegato con tante città italiane ed europee (clicca qui per avere maggiori informazioni sui costi e sugli orari).

In autobus

Diverse sono le Autolinee che collegano la città con i maggiori centri dell’Italia, tutte con sosta a Roma, nei pressi della Stazione Tiburtina.

(Fonte: comunesbt.it)

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: