ViaggiNews

Guida a Copenaghen, cosa vedere nella citta della “Sirenetta”

giovedì, 14 agosto 2014

copenaghen

Guida a Copenaghen, la città della Sirenetta/Roma – La capitale della Danimarca conosciuta in tutto il mondo per la Sirenetta, la statua in bronzo che richiama la favola di Andersen e che siede sullo scoglio nel porto della città in attesa che la raggiunga il principe azzurro, in realtà ha molte altre meraviglie da visitare. Visitare Copenaghen non richiede grossi sforzi poiché le principali attrazioni sono tutte concentrate nel raggio di pochi chilometri.

Copenaghen, cosa vedere

Il centro storico medievale della città, facilmente raggiungibile a piedi o in bici, ospita il meraviglioso Palazzo reale di Amalienborg, in stile rococò, risalente al 1700 e composto fa 4 edifici identici che si affacciano su un cortile ottagonale: Palazzo Moltke (oggi Palazzo di Cristiano VII), Palazzo Levetzau (oggi Palazzo di Christian VIII), Palazzo Brockdorff (oggi Palazzo di Federico VIII) e Palazzo Schack (oggi Palazzo di Cristiano IX). Sempre nel centro della città ci sono i Giardini di Tivoli, un enorme parco divertimenti con giostre, teatri, giardini, 2 alberghi e tanti luoghi di ristoro. Bellissima la Torre cinese risalente al 1900 e le montagne russe in legno, costruite nel 1914, e ancora funzionanti. Anche il Municipio, il Radhus, è nel centro storico di Copenaghen caratterizzato da un’alta torre dell’orologio dalla quale, dopo aver salito ben 300 gradini, è possibile ammirare il panorama della città. Tante poi le altre cose da visitare dalla Cattedrale di Nostra Signora, del 1191, con una torre che contiene quattro campane alta ben 60 metri al Teatro dell’Opera che sorge sull’isola di Holmen e occupa 41 mila metri quadrati su 14 piani dei quali 5 sotterranei. E ancora il Castello Rosenborg con i sui giardini e il fossato degni di una favola. La piccola isola di Slotsholmen, separata dalla città da un canale, sulla quale sorge il palazzo di Christiansborg, che un tempo ospitava la famiglia reale mentre oggi è la sede della Corte suprema, del Parlamento danese e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Giardino Botanico grande oltre 10 ettari posto proprio nel centro cittadino. Il V1, la galleria di arte contemporanea che ospita numerose opere di street art. Tanti i musei e le chiese tutte meritevoli di visita, tra i quali ricordiamo il colorato Museo Thorvaldsen e la Chiesa della Marina Reale Danese, un edificio di mattoni rossi in stile rinascimentale danese.

Dove dormire

Numerose sono le strutture alberghiere dove poter soggiornare, dormire in camera doppia per un week end (2 notti) costa da 115 euro (clicca qui per avere maggiori informazioni).

Come arrivare

Il mezzo più veloce per raggiungere la capitale danese è sicuramente l’aereo. Ogni giorno dall’Italia diversi partono voli low cost per Copenaghen, da Milano Malpensa decolla EasyJet mentre la compagnia aerea Norwegian collega Roma, Milano e Pisa con Copenaghen a prezzi low cost. anche altre compagnie di bandiera, però, offrono voli a prezzi interessanti (clicca qui per consultare prezzi e orari).

(Fonte: copenaghen.net)

Tags:

Altri Articoli Interessanti: