ViaggiNews

Nancy: il fascino intramontabile del passato

sabato, 9 agosto 2014

Nancy

Nancy, cosa vedere e cosa fare nella città con una piazza patrimonio dell’Unesco – La splendida Nancy, città francese di origine medioevale, è cresciuta protetta dal fiume Meurthe da un lato e dal Massiccio della Mosella dall’altro.

La sua posizione le ha conferito il privilegio di una collocazione strategica nella Lorena che le ha consentito di conservare un inestimabile patrimonio architettonico tra cui spicca la celebre Piazza Stanislao, Patrimonio dell’Umanità.

NANCY: UN PO’ DI STORIA

Nancy è l’antica capitale della Lorena, una città il cui passato è ricco di storia. Venne fondata nell’anno 1000 quando il duca Gerardo di Alsazia prese la decisione di edificare una piccola roccaforte chiamata Nanciucum. Da allora Nancy divenne capitale del ducato e fu dotata di fortificazioni che rimangono ancora oggi. La figura più importante per la città però è quella del Duca Stanislao sotto la cui guida Nancy passò la soglia dell’Illuminismo.

NANCY: COSA VEDERE

Nancy può essere divisa in due aree: la Città Vecchia e quella Nuova. In entrambe troverete monumenti e luoghi da non mancare. Cominciano con la Città Vecchia:

  • il Palazzo Ducale: grande esempio di architettura rinascimentale in Francia, nonché dimora dei Duchi di Lorena
  • la Porta de la Craffe: si distingue come impressionante vestigia del passato medioevale della città

La città nuova fu fondata da Carlo III alla fine del XVI secolo con uno stile completamente diverso dal precedente. Qui troviamo:

  • la Cattedrale: una splendida costruzione risalente al 1700, esempio di architettura barocca
  • la Chiesa di Notre-Dame-de-Bonsecours: altro edificio risalente al 1700, costruita sotto il Duca Stanislao per diventare la cappella funeraria della famiglia
  • la Piazza Stanislao: patrimonio dell’Umanità è uno splendido esempio di architettura classica con inserti di reperti di rococò e barocco. Due fontane simmetriche di Nettuno e Afrodite sono disposte agli angoli e sono sormontate da favolose cancellate
  • Piazza d’Alliance: al centro vi è una fontana ispirata a quella dei Quattro Fiumi in Piazza Navona

 

Infine se ancora non siete sazi di arte e luoghi interessanti dove girare e respirare le calde atmosfere di Nancy,vi consigliamo anche una visita:

  • la Scuola di Nancy con il suo museo dedicato all’Art Nouveau
  • Musée des Beaux Arts che ospita anche un dipinto di Delacroix: La morte di Carlo il Calvo a Nancy
  • l’orto botanico di Le Montet che ospita ben 20 mila specie vegetali

NANCY: COME ARRIVARE

In treno: la stazione ferroviaria di Nancy è ben servita e il TGV da Parigi consente di raggiungere la capitale in un’ora e mezza al prezzo di circa 100 Euro.

L’aeroporto più vicino è quello di Metz Nancy Lorraine e dista circa 30 minuti dal centro della città

NANCY DOVE DORMIRE

A Nancy potrete trovare diverse sistemazioni, tra B&B e Hotel. I prezzi non sono male, per esempio presso l’Hotel 3 stelle Ibis Sainte Caterine una notte costa 55 Euro a persona, oppure presso l’Hotel Campanile Nancy Sud il costo di una notte è di 30 Euro a persona.

Cosa aspettate a correre a visitare questa incantevole città della Francia (di cui peraltro vi abbiamo elencato anche le spiagge più belle?)

 

Fonte foto: web

Tags:

Altri Articoli Interessanti: