ViaggiNews

Urbino: il gioiello del Rinascimento italiano si candida a “Capitale della cultura Europea”

giovedì, 31 luglio 2014

 

Urbino

Urbino Panorama

URBINO, IL GIOIELLO DEL RINASCIMENTO CANDIDATO A CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA/ROMA – La città magica di Urbino vi attende per farvi gustare il bello e il buono che solo un borgo come questo sa offrire.

Adagiata sui colli marchigiani e “riparata” dai luoghi affollati della riviera adriatica, la città lascia stupiti tutti grazie alla sua vista aperta quasi a 360° sulle vallate circostanti e all’ambiente gioviale e giovanile che la rende viva.

La natura e la mano dell’uomo sono stati particolarmente generosi con la città grazie anche alla ricerca del bello che ha accompagnato costantemente la vita sociale e culturale del borgo che si vanta di aver dato i natali al pittore rinascimentale più vero e misterioso del suo tempo: Raffaello.  Inoltre, altri personaggi come Piero della Francesca, lo stesso padre di Raffaello, hanno lavorato per la corte dei Malatesta, arricchendo di arte e bellezze l’Urbino che oggi conosciamo.

Urbino, candidata a Capitale della Cultura Europea 2019

La città vi attende per un viaggio unico e affascinante nell’arte e nella storia. Tra i suoi monumenti più noti scoprirete:

il Palazzo Ducale, che la caratterizzano conferendogli un profilo conosciuto in tutto il mondo, da molti considerato come uno dei più bei dell’età rinascimentale, oggi sede della galleria nazionale delle Marche;

il Duomo, risulta essere il monumento tra i più visitati che ha visto tra i suoi progettisti il grande architetto Giuseppe Valadier;

l’ex Monastero di Santa Chiara;

le Stalle ducali, chiamate “la Data“, con il vicino torrione dove all’ interno troviamo una spettacolare rampa elicoidale;

 la chiesa di San Domenico, con il bellissimo portare rinascimentale di Luca della Robbia.

Ma l’elenco non finisci qui; sono davvero tanti i luoghi sparsi per la città che cattureranno la vostra attenzione.

Anche la buona cucina non vi lascerà indifferenti, ci potete scommettere! La genuità dei sapori, semplici e ricercati allo stesso tempo vi faranno scoprire la bontà dei piatti, molti preparati ancora come ai vecchi tempi, che hanno tra i protagonisti i prodotti tipici marchigiani, su tutti i formaggi e la pasta fatta in casa. Il tutto accompagnato da ottimi vini locali, molti dei quali con il riconoscimento DOC e DOCG.

Trovandosi in posizione geograficamente strategica, tra le Marche, la Romagna e la Toscana, vi sarà possibile organizzare un viaggio che comprenda anche la visita dei luoghi circostanti grazie ad una buona rete stradale che in pochi minuti vi collegherà alle più importanti autostrade nazionali.

Inoltre la città ha molte possibilità per poter soggiornare, scegliendo tra le sistemazioni più economiche a quelle più costose; vi consigliamo per l’appunto a consultare il sito turistico ufficiale della provincia, dove è possibile avere le informazioni più utili.

Buon viaggio!

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: