ViaggiNews

Aereo abbattuto in Ucraina: le testimonianze dei passeggeri su fb

venerdì, 18 luglio 2014

malaysiafbCome se non fosse già abbastanza terribile apprendere la notizia di 289 persone morte, 289 innocenti uccisi per un’ennesima stupida, inutile guerra, 289 persone che si sono trovate nel luogo sbagliato al momento sbagliato, 289 persone di cui 80 bambini che hanno fatto l’errore che facciamo tutti ossia prendere un aereo, ovvero semplicemente vivere. Ecco, se tutto ciò non fosse già abbastanza agghiacciante, arrivano, come in ogni sciagura aerea, le testimonianze di chi per puro caso è scampato a quel disastro, come se il destino fosse già scritto, come se ci fosse un piano per ognuno di noi, e le tremende premonizioni di chi quel volo lo ha preso e su quell’aereo è morto, ma prima di salire a bordo ha postato una foto su facebook. Attimi. Istanti. Secondi che decidono la vita.

Sul quel maledetto volo della Malaysia Airlines ci doveva essere anche una ragazza della Malaysia. Quel volo però non lo ha preso, lo ha perso. Un caso, ma che ha fatto sì che lei ora sia viva. E’ stata intervistata da varie emittenti mentre ieri si aggirava sconvolta nell’aeroporto Schilpol di Amsterdam. “Ero in taxi arrivando all’aeroporto quando è stata data la notizia. Sono choccata. Sto male fisicamente. Ora spero che il volo che ho prenotato mi riporti al sicuro a casa. Voglio tornare dalla mia famiglia”.

Lo ha fotografato quel maledetto aereo prima di salirci e ha postato la foto sul suo profilo facebook. Una delle vittime olandesi del disastro della Malaysia Airlines ha messo una foto dell’aeromobile ed ha scritto ‘Se dovesse sparire, ecco com’era“. Il riferimento è all’aereo che scomparve nell’Oceano Indiano lo scorso 8 marzo. Era un aereo della Malaysia Airlines, stesso modello di quello precipitato ieri. Strane, tremende, agghiaccianti coincidenze.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: