ViaggiNews

Colonia, la città patrimonio dell’Unesco sulle rive del fiume Reno

venerdì, 11 luglio 2014

colonia

Guida della città di Colonia, in Germania/Roma – La città di Colonia, che sorge sul Reno, è una delle città tedesche più frequentata dai turisti, ricca di storia, monumenti, giardini sulla riva del fiume e un’infinità di luoghi affascinanti che la rendono unica.

Colonia, le cui origini risalgono all’Impero Romano, oggi è un centro industriale, fieristico e commerciale tra i più importanti della Germania. La sua antica università, risalente al XIV secolo, è motivo di vanto per tutti i cittadini. Nonostante abbia subito numerosi bombardamenti durante la seconda guerra mondiale è riuscita a risollevarsi e a riportare in auge i monumenti del passato. Numerosi i turisti che qui si recano durante il periodo del carnevale per vivere con spensieratezza il divertimento contagioso degli abitanti di Colonia, gioviali e cordiali.

Colonia da vedere.

A dominare l’intera città c’è il Duomo di San Pietro e Maria, una delle attrazioni europee più visitata dai turisti di tutto il mondo. Si tratta di una meravigliosa costruzione gotica dichiarata patrimonio mondiale dell’Umanità, la cui costruzione è durata più di 600 anni. Il Duomo è alto ben 157 metri e possiede due torri gemelle. Per raggiungere la sommità del campanile bisogna salire ben 533 scalini ma la fatica è ampiamente ricompensata dal bellissimo panorama sul Reno e sulle montagne. L’ensemble delle dodici chiese romaniche, ovvero un insieme di ben 12 chiese che rappresentano uno dei motivi principali di attrazione per i viaggiatori. La Basilica di Santa Maria in Campidoglio, consacrata nel 1065, è, senz’altro, la più interessante tra le dodici. Passeggiando per il suggestivo centro storico, ricco di rovine romane, si potranno ammirare scorci meravigliosi fatti di case strette e colorate, addossate le une alle altre, locali caratteristici, birrerie e costruzioni affascinanti tra le quali il Municipio, chiamato Vecchio Rathaus, risalente al XIV secolo, riconoscibile dalla torre campanaria ottagonale e dalla facciata in stile rinascimentale italiano, e ancora lo Stadhaus, ovvero il palazzo del governo, e il Wallraf-Richartz Museum, una delle pinacoteche più importanti e più visitate della città. Tantissimi poi i Musei, dal Museo di cultura romano-germanico al Museo della Cioccolata che rappresenta una delle attrazioni di Colonia e sicuramente imperdibile è il Museo del profumo, a Colonia, infatti, si trova la più antica fabbrica di profumo del mondo, il luogo dove oltre 300 anni fa è stata inventata la celebre Acqua di Colonia.

Come arrivare.

Il mezzo più comodo per giungere a Colonia è l’aereo. Lo scalo aeroportuale di Colonia/Bonn, (Flughafen Köln/Bonn) è situato a circa 15 km dalla città. Una volta atterrati si può raggiungere il centro sia con il Bus di linea che con la linea ferroviaria. Tante poi nel Terminal arrivi le agenzie di noleggio auto.

Colonia è raggiungibile anche in treno ma le ore per raggiungerla dal Nord Italia sono superiori a 10 e il biglietto non è molto economico.

In aereo il prezzo del biglietto con partenza da Roma costa da 65 euro (clicca qui per conoscere orari, disponibilità e prezzi). Con partenza da Milano il volo costa da 64 euro a persona (clicca qui per maggiori informazioni)

Dove dormire.

Trovare un alloggio a Colonia è facile viste le numerose strutture alberghiere distribuite sull’intero territorio cittadino. Per soggiornare un week end (2 notti) in una camera doppia i prezzi partono da 153,00 a stanza (clicca qui per avere maggiori notizie).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: