ViaggiNews

Arrivano le “superlune”: il 12 luglio un fenomeno da non perdere

venerdì, 11 luglio 2014

Getty Images

Getty Images

A luglio, agosto e settembre potremo ammirare tre “superlune”. Il 12 luglio, il 10 agosto e il 9 settembre sono infatti i giorni nei quali la luna sarà il 14 per cento più grande e più luminosa del 30 per cento. Una differenza difficile da cogliere senza un riferimento preciso ma comunque apprezzabile in condizioni di cielo sereno.

In quei giorni il nostro satellite si troverà a 364.199 km dalla Terra. La distanza tra la Terra e la Luna è variabile per tutto il mese e l’anno. In media, i due corpi distano 382.900 km. Quando la luna si trova nel punto più lontano rispetto a noi, si definisce “all’apogeo”. Quando invece è alla minima distanza, si trova al perigeo. Come in questo caso, quando il nostro satellite avrà accorciato al massimo le distanze.

Già domani, sabato 12 luglio, se osserveremo la luna, noteremo che le sue dimensioni appaiono anche a occhio più grandi del solito. E se guardiamo la luna, avendo come punto di riferimento un corpo fermo davanti a lei, come un albero ad esempio, sembrerà davvero enorme.

Ma sarà ad agosto il vero spettacolo. La luna più grande dell’anno sarà il 10, nella notte di San Lorenzo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: